Chiquita 140310182634
FINANZA 27 Ottobre Ott 2014 1852 27 ottobre 2014

Banana Chiquita è brasiliana: accordo con Cutrale e Safra

Operazione da 1,3 miliardi di dollari che si chiude fra la fine del 2014 e l'inizio del 2015.

  • ...

Il logo Chiquita.

Le banane Chiquita sono diventate brasiliane.
14,50 DOLLARI PER AZIONE. I colossi sudamericani Cutrale e Sanfra hanno acquistato Chiquita brands international per 14,50 dollari per azione.
Un'operazione finanziaria da 1,3 miliardi di dollari, incluso il debito, che dovrebbe chiudersi fra la fine del 2014 e l'inizio del 2015 e che arriva dopo il no degli azionisti di Chiquita all'offerta di Fyffes, dalla quale sarebbe nato il gigante mondiale delle banane.
Dopo l'unione con Fyffes, Chiquita avrebbe potuto spostare la propria sede in Irlanda e godere così di aliquote fiscali più favorevoli.
GLI STATES CONTRO LE MULTINAZIONALI IN FUGA. La transazione però era entrata nel mirino delle autorità americane, attive in una vera guerra contro la fuga delle multinazionali americane all'estero tramite acquisizioni per pagare imposte più basse.
Chiquita ha quindi scelto di convolare a nozze con Cutrale, uno dei giganti del mercato mondiale del succo d'arancia, e con Safra group, società di investimento guidata dal miliardario brasiliano, Joseph Safra.
Il vantaggio di questa operazione consiste nella possibilità di accedere alla rete di distribuzione e di logistica di Cutrale a cui dovrebbe seguire un miglioramento delle vendite in grado di invertire il trend negativo degli ultimi anni.
RICAVI IN PERDITA NEGLI ULTIMI ANNI. Nel 2013 i ricavi di Chiquita sono calati a 1,97 miliardi di dollari dai 2,02 miliardi di dollari dell'anno precedente.

Correlati

Potresti esserti perso