Economia 27 Ottobre Ott 2014 1537 27 ottobre 2014

Cir dimezza l'utile a 5,4 milioni

  • ...

Carlo De Benedetti Cir ha chiuso i primi nove mesi con un utile di 5,4 milioni di euro, dimezzato rispetto ai 10,7 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi si sono ridotti a 1,78 miliardi (-1,5%) mentre l'ebitda è salito con decisione a 154,1 milioni di euro (+9,5%) grazie al miglioramento dei margini della capogruppo e al lieve incremento, si legge in una nota, registrato da Espresso e Kos, nonostante la minore redditività di Sogefi. VIA AL BUY BACK PER I PROSSIMI 18 MESI Cir ha annunciato anche l'acquisto di azioni proprie, come già anticipato al mercato: si tratta di un numero massimo di 30.000.000 di azioni ordinarie per 18 mesi. Ad oggi Cir possiede azioni proprie pari al 6,13% del capitale sociale. L'incremento della posizione finanziaria netta di gruppo rispetto al dato al 30 giugno 2014 (56,6 milioni) è dovuto principalmente ai previsti esborsi per imposte, già contabilizzati nel 2013, relativi al Lodo Mondadori. La posizione finanziaria netta della capogruppo al 30 settembre 2014 era positiva per 391,3 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati