Sede Ministero Dello 140304183924
LAVORO 29 Ottobre Ott 2014 1136 29 ottobre 2014

Roma, operai della Jabil: «Ritirare la procedura di mobilità»

Atteso incontro al ministero dello Sviluppo economico. Uilm: «Avviare negoziato per 600 dipendenti».

  • ...

La sede del ministero dello Sviluppo economico.

Sei pullman hanno portato a Roma il 29 ottobre i dipendenti della Jabil di Marcianise (Caserta) in attesa di un incontro al ministero dello Sviluppo economico.
UN MESE DI BLOCCO. I lavoratori, come ha sottolineato Giovanni Sgambati segretario generale della Uilm della Campania, da circa un mese stanno effettuando un blocco davanti ai cancelli della fabbrica, nella quale si producevano componenti per centrali telefoniche, dopo l'annuncio della procedura di mobilità.
«SITUAZIONE DRAMMATICA NEL CASERTANO». «Chiediamo», ha detto Sgambati, «il ritiro della procedura che coinvolge circa 600 lavoratori perché è l'unica strada che può permettere il riavvio di un negoziato ad armi pari».
«La manifattura del Casertano è già in una situazione drammatica», ha aggiunto il sindacalista, «Non si può consentire un ulteriore ridimensionamento del territorio anche alla luce dei drammatici dati del rapporto Svimez».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso