Serra Renzi Leopolda 141030182428
CONTI IN TASCA 30 Ottobre Ott 2014 1837 30 ottobre 2014

Pd, gli affari d'oro del finanziere Serra

L'Espresso indaga sul giro d'affari Algebris. Replica secca: «Divertente. Che ignoranza».

  • ...

Il finanziere Davide Serra, proprietario del Fondo Algebris.

Per ora ha fatto parlare di sé soprattutto per quella sparata alla Leopolda sul diritto di sciopero da limitare.
Ma il finanziere renziano Davide Serra attira l'attenzione anche per i suoi affari d'oro.
Li ha analizzati l'Espresso in edicola il 31 ottobre.
«Polemiche molte, utili di più. Vanno alla grande gli affari di Davide Serra, il finanziere amico e sponsor di Matteo Renzi che alla convention della Leopolda ha messo in imbarazzo il premier con le sue dichiarazioni sugli scioperi nei servizi pubblici che mettono in fuga gli investitori stranieri», è scritto in un'anticipazione dell'articolo.
Secondo l'Espresso «i bilanci del gruppo Algebris, a cui fanno capo gli omonimi fondi d'investimento londinesi gestiti da Serra, hanno chiuso il 2013 con profitti per quasi 7 milioni di sterline (circa 9 milioni di euro) su 11,7 milioni di giro d'affari».
«PROFITTI ESENTASSE». I dati «emergono dai documenti da poco depositati da Algebris nel registro pubblico di Londra. Gran parte di questi profitti finiranno esentasse ai 9 partner della Algebris Llp cioè Serra, i suoi più stretti collaboratori e il 'The Children Investment fund' del finanziere britannico Chris Hohn. Solo in un secondo tempo i singoli associati provvederanno a dichiarare le somme ricevute nella propria dichiarazione dei redditi, mentre la capofila Algebris Ltd se la cava con tasse per 106 mila sterline. Questo è quanto prevede la legge britannica a proposito delle cosiddette 'limited partnership'».
Della galassia di Serra - ha ricodato il settimanale - «fanno parte anche una Algebris con base alle Cayman e un'altra a Singapore, che nel 2013 ha ricevuto 2,6 milioni di sterline a titolo di 'compensi per consulenze'».

A replicare a Serra, però, sono stati i Tweet di Vittorio Malagutti, caporedattore de L'Espresso.

A proposito di #Serra e delle Cayman ecco che cosa c'è scritto sul bilancio Algebris pic.twitter.com/D43NFAx5Wo

— vittorio malagutti (@VMalagutti) 30 Ottobre 2014

Articoli Correlati

Potresti esserti perso