Padoan Economia Ministero 140603121706
CONTI PUBBLICI 3 Novembre Nov 2014 1820 03 novembre 2014

Fabbisogno dello Stato, a ottobre 2014 cala di 11 miliardi

I dati del ministero del Tesoro: pesano gli interessi sul debito pubblico. Migliorano gli incassi.

  • ...

Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan.

Il fabbisogno dello Stato italiano nel mese di ottobre 2014 è stato pari a 8,5 miliardi di euro, con una marcata riduzione rispetto ai 12,65 miliardi dell'anno precedente. Un miglioramento che ha un impatto sul fabbisogno cumulato, in calo di oltre 11,3 miliardi.
PESANO GLI INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO. Il ministero dell'Economia ha commentato il dato spiegando in particolare l'andamento di alcune poste di rilievo. Nel 2013, ad esempio, era stato effettuato un pagamento per circa 2,8 miliardi di euro, destinato allo sottoscrizione del capitale ESM (European Stability Mechanism), che nel 2014 non c'è stato. A pesare sull'anno corrente, al contrario, il pagamento di maggiori interessi sul debito pubblico, a causa di una diversa calendarizzazione delle scadenze dei titoli.
CON LA TASI MIGLIORANO GLI INCASSI. I conti hanno risentito anche dei maggiori prelievi per circa 1 miliardo di euro «legati anche all'applicazione della normativa sull'accelerazione del pagamento dei debiti pregressi della pubblica amministrazione». Sono migliorati, invece, gli incassi fiscali «per effetto del pagamento del tributo comunale per i servizi indivisibili (Tasi), il cui gettito confluisce nei conti di tesoreria».

Correlati

Potresti esserti perso