Borsa 130410091541
MERCATI 5 Novembre Nov 2014 0938 05 novembre 2014

Borsa, Piazza Affari e spread live del 5 novembre 2014

Milano chiude positiva del 2,6%. Mps in rialzo del 6,3% in attesa del cda sull'aumento di capitale.

  • ...

Operatori di Borsa.

Seduta positiva per Piazza Affari il 5 novembre. L'indice Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni in progresso del 2,60%.
Mps chiude in Borsa in rialzo del 6,31% a 0,69 euro in attesa che il Cda alzi il velo sull'aumento di capitale e il piano da inviare alla Bce. Con gli ultimi recuperi si 'riduce' al 31% il calo che Mps segna dall'ultima chiusura in Borsa prima dell'esito degli esami Bce il 26 ottobre, a 1 euro.
Bene anche gli altri mercati europei.
In calo lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna quota 160 punti contro i 162 della chiusura del giorno prima. Il rendimento espresso è pari al 2,42%.
TOKYO IN RIALZO. Mercati azionari asiatici senza una direzione precisa dopo il voto di Midterm negli Stati Uniti: l'unica Borsa sulla quale l'effetto è stato chiaro è quella di Tokyo, partita debole ma che poi ha chiuso in rialzo dello 0,44% grazie al rafforzamento del dollaro sullo yen. In calo Hong Kong (-0,8%) e le piazze cinesi.

17.50 - PARIGI CHIUDE IN FORTE RIALZO: +1,89%. Chiusura in forte rialzo per la Borsa di Parigi. L'indice Cac 40 guadagna l'1,89% a 4.208,42 punti.

17.46 - MPS CHIUDE IN NETTO RIALZO: +6,3%. Mps chiude in Borsa in rialzo del 6,31% a 0,69 euro in attesa che il Cda alzi il velo sull'aumento di capitale e il piano da inviare alla Bce. Con gli ultimi recuperi si 'riduce' al 31% il calo che Mps segna dall'ultima chiusura in Borsa prima dell'esito degli esami Bce il 26 ottobre, a 1 euro. Tra l'altro era pari a 1 euro il prezzo dell'offerta in opzione per l'aumento di capitale da 5 miliardi fatto a giugno (1,54 il terp pre-aumento). Mps capitalizza ora 3,53 miliardi.

17.44 - LONDRA TERMINA IN NETTO RIALZO: +1,32%. La Borsa di Londra termina gli scambi in netto rialzo. L'indice Ftse-100 avanza dell'1,32% a 6.539,14 punti.

17.34 - MILANO CHIUDE IN RIALZO DEL 2,60%. La Borsa di Milano chiude in rialzo del 2,60% con l'indice Ftse Mib a 19.427 punti.

15.51 - MILANO PROSEGUE IL RIALZO CON MPS. La Borsa di Milano prosegue vivace e dopo il buon avvio a Wall Street sale dell'1,87%. Acquisti sulle banche, dove domina Mps (+5,92%) in attesa del Cda che alzerà il velo sull'aumento di capitale. Unicredit guadagna il 2,89%, Intesa l'1,64%. Fuori dal paniere principale Carige guadagna il 4,48%. Telecom avanza del 2,98%, Generali del 2,06%. Enel 2,02% dopo l'annuncio del collocamento di una quota fino al 17% di Endesa.

15.41 - WALL STREET APRE POSITIVA. Apertura in territorio positivo per Wall Street. Il Dow Jones sale dello 0,2% a 17.425,9 punti, il Nasdaq avanza dello dello 0,6% a 4.646,72 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,3% a 2.019 punti.

12.51 - MILANO RESTA POSITIVA: +1,8%. Mercati azionari europei tutti positivi a metà giornata in attesa del board del 6 novembre della Bce che potrebbe analizzare anche interventi di quantitative easing: Milano (+1,8%) lascia i massimi ma resta la migliore, seguita da Parigi (+1,2%), Francoforte (+1%), Madrid (+0,9%) e Londra, che sale dello 0,8%. Ancora fiacchi i titoli delle materie prime e dell'energia sul calo del prezzo del petrolio, in Piazza Affari prosegue il recupero di Mps (+4,5%) mentre s'indebolisce Autogrill (-1,5%).

11.57 - MILANO ACCELERA CON LE BANCHE E TELECOM: +2%. Avvicinandosi a metà giornata Piazza Affari accelera confermandosi la migliore Borsa della giornata in Europa: l'indice Ftse Mib sale del 2% oltre i 19.300 punti, con Carige, Bpm e Mps che crescono del 4%. Molto bene Telecom (+3,6%) e anche le banche principali (Unicredit +3%) sul calo delle spread e l'attesa del board della Bce del 6 novembre.

9.55 - L'EUROPA SALE, MILANO +1%. Borse europee in recupero anche se nervose dopo il forte calo del giorno prima: la migliore appare Francoforte che sale di oltre un punto percentuale, seguita da vicino da Milano (Ftse Mib +1%) mentre si muove cauta Madrid (+0,3%) che però sembra accelerare. In Piazza Affari forte corrente di acquisti su Carige (+5%) e Mps (+4%), seguite da Mediaset e Bpm, che salgono di due punti e mezzo. Bene Telecom (+2%) e le banche in generale, caute Fca (+0,5%) ed Exor (+0,2%), debole Yoox (-0,8%).

Correlati

Potresti esserti perso