Jpmorgan 141104212007
GIUSTIZIA 12 Novembre Nov 2014 0858 12 novembre 2014

Banche, maxi multa per cinque colossi globali

Sanzione da 3,3 miliardi di dollari per la manipolazione dei cambi.

  • ...

La banca JPMorgan ha sede a New York.

Le autorità di vigilanza in Usa, Gran Bretagna e Svizzera hanno emesso a carico di cinque grandi banche mondiali (Citigroup, Jp Morgan, Royal Bank of Scotland, Hsbc e Ubs) sanzioni per complessivi 3,3 miliardi di dollari in merito allo scandalo sulla manipolazione del mercato dei cambi emerso nel 2013.
In particolare le sanzioni sono frutto di patteggiamenti fra le banche coinvolte e le autorità di vigilanza. Ubs dovrà pagare circa 800 milioni di dollari, Citigroup 668 milioni, Jp Morgan 662 milioni, Royal Bank of Scotland 634 e Hsbc 618 milioni.
'CARTELLO' OCCULTO. Secondo le indagini, i trader delle grandi banche avevano costituito una sorta di 'cartello' occulto e si scambiavano le informazioni riservate attraverso delle chat room per manipolare a loro piacimento il mercato delle valute, che movimenta ogni giorno 5.300 miliardi di dollari, e in particolare gli indici sui tassi dei cambi utilizzati dai fondi e derivati.
MANIPOLAZIONE DEI TASSI. «Nel mondo privati e aziende contano su questi tassi per i loro contratti finanziari - ha spiegato l'autorità di vigilanza Usa Cftc - basandosi sulla fiducia nella fondamentale integrità di questi indici. Il mercato funziona solo se si ha fiducia che il processo di costituzione di questi indici è equo, non corrotto dalla manipolazione di alcune delle principali banche al mondo».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso