Economia 13 Novembre Nov 2014 1622 13 novembre 2014

De Cecco, contratto di sviluppo con Invitalia

  • ...

Pasta De Cecco Invitalia e De Cecco hanno firmato un contratto di sviluppo per potenziare la capacità produttiva degli stabilimenti di Ortona e di Fara San Martino, entrambi localizzati nella provincia abruzzese di Chieti. L'investimento complessivo - si legge in una nota del gruppo specializzato nel settore alimentare è di 37,6 milioni di euro, di cui più di 21 finanziati da Invitalia con contributi in larga parte a mutuo agevolato. DUE NUOVE LINEE PRODUTTIVE. L'accordo, siglato a Roma da Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, e dal Filippo Antonio De Cecco, presidente del Gruppo De Cecco, prevede l'ampliamento della capacità produttiva del pastificio di Ortona con due nuove linee produttive, una di pasta lunga e una di pasta corta, che consentirà la creazione di 48 nuovi posti di lavoro entro il 2017. Per lo stabilimento di Fara San Martino, invece, l'obiettivo del Contratto di Sviluppo è l'aumento della produzione di semola grazie al potenziamento della capacità di stoccaggio.

Correlati

Potresti esserti perso