Andrea Camporese Inpgi 141114153836
INCHIESTA 14 Novembre Nov 2014 1538 14 novembre 2014

Sopaf, indagato il presidente Inpgi

Andrea Camporese accusato di truffa ai danni dell'Istituto. Altre 5 persone coinvolte.

  • ...

Andrea Camporese.

Militari della Guardia di finanza hanno notificato un avviso di chiusura indagini al presidente del'Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti (Inpgi) Andrea Camporese, il 14 novembre a Perugia. Il presidente risulta indagato per truffa ai danni dell'Istituto: secondo l'accusa Camporese, in concorso gli amministratori del Gruppo Sopaf Spa, avrebbe consentito alla stessa Sopaf di realizzare un ingiusto profitto in danno dell'Inpgi, per 7,6 milioni di euro, attraverso operazioni di trasferimento di quote di Fip (Fondo Immobili Pubblici).
ALTRI CINQUE INDAGATI. Nell'inchiesta, diretta dalla procura di Roma e svolta da militari del Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza, oltre a Camporese, sono indagate altre cinque persone: Giorgio Magnoni, Alberto Ciaperoni, Stefano Siglienti, Andrea Toschi, della Sopaf (Società Partecipazioni Finanziarie), già coinvolta in altre vicende giudiziarie e il banchiere d'affari Gianfranco Paparella.
FINANZIAMENTO OCCULTO. La presunta truffa sarebbe avvenuta nel contesto di una complessa operazione finanziaria: secondo gli inquirenti, Sopaf Spa ha acquistato quote Fip, poi rivendute all'Inpgi e all'Enpam (Ente di previdenza dei medici) dalla società austriaca Immowest. Non avendo la disponibilità finanziaria per concludere la transazione con Immowest - sempre secondo la ricostruzione dei pm e della Guardia di Finanza - Sopaf è riuscita a definire l'operazione solo grazie ad un finanziamento occulto ottenuto dagli stessi. Per poter celare il finanziamento - sostiene l'accusa - sono stati stipulati, tra Sopaf e gli enti Enpam e Inpgi, due Escrow Agreement (deposito in garanzia presso terzo rispetto ai contraenti), collegati ai contratti di compravendita; tali atti sono stati strutturati in modo tale da permettere a Sopaf di poter disporre del prezzo di vendita prima che i certificati delle quote Fip fossero trasferiti agli enti. Per quel che concerne specificamente l'Inpgi gli inquirenti hanno accertato che i dirigenti dell'ente non sono intervenuti in alcuna fase della redazione dei Escrow Agreement, accettando passivamente quanto stabilito da Sopaf.

Correlati

Potresti esserti perso