Economia 14 Novembre Nov 2014 1038 14 novembre 2014

Twitter, stangata di Standard & Poor's

  • ...

La sfida in BOrsa Stangata Standard & Poor's su Twitter. L'agenzia assegna il rating 'BB-' alla società che cinguetta: si tratta di un voto tre gradini al di sotto del grado di investimento, a livello "junk", spazzatura. L'outlook è stabile. I titoli Twitter reagiscono immediatamente alla decisione di S&P e chiudono in forte calo, cedendo il 5,8%. Voto 'spazzatura' anche gli 1,8 miliardi di dollari di debito che Twitter si appresta a emettere. Il ricavato delle vendita di bond sarà usato per motivi aziendali, incluse "acquisizioni e necessità operative", afferma l'agenzia. L'OUTLOOK E' STABILE. «Il corporate rating BB- tiene in considerazione l'assunzione di una crescita degli utenti attivi mensili e dei ricavi e la possibilità di un cash flow positivo nel 2016», spiega Andy Liu, analista di Standard & Poor's. «L'outlook stabile riflette le nostre attese sul fatto che Twitter continuerà a sperimentare una forte crescita e non incontrerà un aumento significativo della pressione in termini di competitività», aggiunge Liu, precisando che Twitter dovrebbe continuare a sperimentare una crescita forte nei prossimi due o tre anni, in coincidenza con l'espansione internazionale. «Non ci attendiamo buyback e dividendi». OBIETTIVO: ESPANSIONE INTERNAZIONALE. Il rating di Twitter potrebbe salire se la società amplierà la propria base di ricavi con l'espansione internazionale e il lancio di nuovi prodotti, se manterrà la propria posizione di mercato, continuerà a migliorare le propria redditività e raggiungerà un positivo e sostenuto cash flow superiore ai 100 milioni di dollari nel 2016. Il rating potrebbe invece essere ridotto se ci sarà un rallentamento della crescita dei ricavi o se i ricavi si contrarranno. Questo potrebbe indicare che il modello di business si troverebbe a far fronte a significativi rischi, che potrebbero causare una revisione del profilo di rischio 'fair' assegnato. Un'acquisizione importante che intacchi il cash della società potrebbe tradursi in un downgrade.

Correlati

Potresti esserti perso