Economia 18 Novembre Nov 2014 1044 18 novembre 2014

Auto, corre il mercato in Europa: +6,2%

  • ...

Buone notizie per il mercato europeo dell'auto in crescita per il quattordicesimo mese consecutivo. Le immatricolazioni nei 28 Paesi dell'Unione europea, più i 3 Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera), secondo Acea - l'associazione europea dei costruttori -, sono state 1.112.628 a ottobre, il 6,2% in più dello stesso mese del 2013. Benefici anche per Fiat Chrysler Automobiles con risultati superiori alla media. I DATI DEI PRIMI 10 MESI. Nei dieci mesi le consegne sono state 11.020.107, +5,9% sull'analogo periodo 2013. Le immatricolazioni sono aumentate a ottobre in tutti i principali Paesi europei: +26,1% in Spagna, +14,2% nel Regno Unito, +9,2% in Italia e +3,7% in Germania. Solo la Francia ha registrato un calo del 3,8% rispetto allo stesso mese 2013. Nei dieci mesi gli incrementi più significativi sono stati in Spagna (+18,1%) e nel Regno Unito (+9,5%), ma sono cresciuti anche Italia (+4,2%), Germania (+3%) e Francia (+1,4%). FCA REGISTRA +8,4%. Come accennato, Fca ha fatto meglio del mercato a ottobre in Europa. Il gruppo basato nel Regno Unito e domiciliato fiscalmente in Olanda, registra quasi 64 mila immatricolazioni con una progressione dell'8,4% sullo stesso mese dello scorso anno e una quota di mercato in aumento dal 5,8% al 5,9%. BALZO IN AVANTI PER JEEP: +79&. La performance rispetto al mercato diventa negativa se si guarda dall'inizio dell'anno: Fca ha immatricolato 640 mila auto nel vecchio continente con un aumento 'solo' del 3,2% (rispetto al +5,9% del mercato), che ha fatto scendere la quota dal 6,1 al 5,9%. Anche a ottobre si evidenzia la performance del marchio Jeep, che mostra un balzo del 79%. Nel suo comunicato, Fca sottolinea che "ancora una volta Panda e 500 sono state dominanti nel segmento A", con una quota combinata superiore al 30%. Considerando la 'famiglia 500', questa rappresenta quasi la metà (46%) delle vendite a marchio Fiat.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso