Massimo Mucchetti Senatori 140612122129
MODIFICHE 20 Novembre Nov 2014 1555 20 novembre 2014

Camere di commercio, il governo cambia rotta

Bocciato l'articolo 9 della riforma della Pa.  Aggregare le camere con meno di 80 mila ditte iscritte.

  • ...

Massimo Mucchetti.

Giro di vite del governo sulle Camere di Commercio. Con l’articolo 9 della riforma della Pubblica amministrazione, palazzo Chigi aveva puntato all’eutanasia delle stesse in tre mosse: soppressione del diritto camerale, progressiva riduzione delle competenze e trasferimento del registro ditte al ministero dello Sviluppo economico e salvaguardia dei livelli occupazionali.
Ora il cambio di rotta: la Commissione bilancio del Senato ha bocciato questo articolo perché lascia i costi e toglie i ricavi «aprendo un buco nei conti pubblici», ha dichiarato Massimo Mucchetti, presidente della commissione Industria di palazzo Madama.
Il senatore Giorgio Pagliari, relatore sul ddl, ha infatti presentato un emendamento che ha riscritto l’articolo bocciato, accogliendo buona parte dell’emendamento che aveva proposto Mucchetti assieme a tre vicepresidenti del Senato (Calderoli, Gasparri, Fedeli), quattro presidenti di Commissione (Chiti, Formigoni, Marinello, Marcucci) e l'economista Guerrieri Paleotti.
In particolare, il relatore ha accolto l’obiettivo di aggregare le camere con meno di 80 mila ditte iscritte riducendone così il numero da 105 a non più di 60, il riordino e non la progressiva sparizione delle competenze e il mantenimento del registro delle imprese.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso