Moodys 120723232711
FINANZA 25 Novembre Nov 2014 1345 25 novembre 2014

Moody's, 2015 Outlook: «In Italia riforme incomplete»

Le previsioni dell'agenzia di rating: «Il successo dei populismi minaccia il risanamento».

  • ...

Il logo dell'agenzia di rating Moody's.

«I governi della 'periferia' dell'Eurozona hanno fatto molto, ma i piani di consolidamento di bilancio e riforme restano incompleti, specialmente in Italia». Lo ha scritto Moody's, secondo cui le minori ambizioni riformatrici di Italia e Francia minaccerebbero la crescita futura e lascerebbero i Paesi più vulnerabili ai mercati.
Il «crescente successo» dei partiti populisti, antieuropei e contrari alle riforme «potrebbe spingere i partiti al governo a ridurre l'ampiezza, la profondità e la velocità delle riforme e del risanamento di bilancio». Queste le parole scritte da Moody's nel suo 2015 Outlook, in un paragrafo in cui l'agenzia si è soffermata particolarmente su Italia e Francia, i cui governi «hanno già ridimensionato le proprie ambizioni».
ITALIA E SPAGNA ESPOSTE SUI MERCATI. L'Italia, in particolare, è uno dei Paesi dell'Eurozona «più esposti» a un potenziale cambiamento nei flussi finanziari, «dato un fabbisogno lordo di finanziamento del debito stimato a circa il 29% del Pil nel 2015». Secondo Moody's «anche la Spagna è vulnerabile», con un 20% che la colloca al secondo posto nell'Eurozona.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso