Economia 1 Dicembre Dic 2014 1847 01 dicembre 2014

Tasse, dicembre mese di scadenze

  • ...

Con l'arrivo di dicembre è ufficialmente iniziato un mese di scadenze fiscali, soprattutto per quanto riguarda le tasse sulla casa. Lunedì 1° dicembre è infatti l'ultimo giorno utile per il versamento della cedolare secca relativa all'anno in corso, mentre a metà mese l'appuntamento è con il saldo di Imu e Tasi. In molti Comuni, inoltre, nella stessa data è previsto l'inizio del versamento della Tari, l'imposta sui rifiuti. Ecco le principali scadenze, in attesa che il governo vari l'annunciata semplificazione fiscale con l'indoduzione della cosiddetta local tax. 1° DICEMBRE: IRPEF, SCADE L'ACCONTO.  Lunedì 1° dicembre è l'ultimo giorno utile per versare la seconda - o l'unica - rata d'acconto Irpef, dovuta per il 2014 dalle persone fisiche e dalle società di persone. Ultimo giorno anche per il versamento della seconda - o unica - rata dell'acconto della cedolare secca per il 2014. 16 DICEMBRE: SALDO IMU. Salvo diversi termini stabiliti dai Comuni,  il 16 dicembre è l'ultimo giorno utile per il versamento della seconda rata Imu, relativa al 2014, pari al saldo dell'imposta dovuta una volta effettuati gli eventuali conguagli. L'Imu si paga su tutte le seconde case, nonché sulle prime appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, ovvero quelle considerate di lusso. IL 16 DICEMBRE SCADE ANCHE LA TASI. Sempre il 16 dicembre è l'ultima data utile, salvo diversi termini stabiliti dal Comune, per il pagamento a saldo o in un'unica soluzione della Tasi, la tassa sui servizi indivisibili, relativa al 2014. TARI: SI COMINCIA CON LA PRIMA RATA. Per quanto riguarda la tassa sui rifiuti, è il singolo Comune a stabilire sia il numero di rate, sia le scadenze di pagamento del tributo. Solitamente, si tratta di almeno due rate a scadenza semestrale. A Roma, ad esempio, la prima deve essere pagata entro venerdì 12 dicembre. In ogni caso, è consentito il pagamento in un'unica soluzione entro il 16 giugno.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso