Mensa Poveri 141017100602
ECONOMIA 9 Dicembre Dic 2014 1414 09 dicembre 2014

Redditi, rapporto Ocse: 10 euro ai più ricchi per ogni euro ai più poveri

L'organizzazione rende noti dati allarmanti. La forbice tra il 10% più abbiente e il 10% più in difficoltà si allarga.

  • ...

Una mensa dei poveri.

Negli ultimi 30 anni la forbice tra i più ricchi e i più poveri non è mai stata così ampia. Oggi, in Italia, il rapporto tra il reddito medio del 10% più abbiente della popolazione e il 10% più povero è di 10 a 1.
Il dato è contenuto in un paper redatto dall'Ocse, l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, e intitolato Disuguaglianze e crescita. La fetta più povera della popolazione italiana riceve, secondo l'istituto, appena il 2,4% del totale del reddito nazionale, un decimo di quanto guadagnano i più ricchi (24,4%).
Nell'area Ocse questo rapporto è solo leggermente più equilibrato, al livello di 9 volte e mezzo. Negli Anni 80, per intendersi, si era a un rapporto di 7 a 1.
LA CRISI ECONOMICA HA PEGGIORATO IL DIVARIO. Le cose sono andate peggiorando con la crisi economica, che non ha certo livellato l'andamento. Da una tabella allegata al rapporto, infatti, si vede che nel periodo precrisi (dalla metà degli anni Ottanta al 2007/2008), a fronte di una crescita media del reddito disponibile dello 0,8%, in Italia il 10% più ricco ha registrato un +1,1% e la fetta più povera della popolazione solo un +0,2%. Dopo la crisi, se sul totale della popolazione la perdita annua è stata dell'1,5% del reddito, i più poveri hanno patito un -3,9% e i più ricchi hanno tenuto meglio con un -0,8%.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso