Monteponi_occupazione
PROTESTA 11 Dicembre Dic 2014 1845 11 dicembre 2014

Sulcis, lavoratrici Igea escono dalla galleria

Occupavano i tunnel dal 28 novembre. Accolte dagli applausi dell'assemblea.

  • ...

L'occupazione della Galleria Monteponi.

Un lungo e commovente applauso rivolto alla 37 lavoratrici che dal 28 novembre hanno occupato la galleria Villamarina di Monteponi, uscite allo scoperto in piccoli gruppi, e agli 11 colleghi che hanno presidiato per quasi due settimane il pozzo di Campo Pisano. È cominciata così l'assemblea a Iglesias per fare il punto sulla situazione dopo la lunga battaglia.
STIPENDI SBLOCCATI. Lo sguardo, dopo i disagi e le paure, è ora rivolto al futuro. Si riparte dai risultati ottenuti durante la lotta e cioè la garanzia sui pagamenti degli stipendi arretrati: quando è iniziata la protesta mancavano all'appello, assieme alle quattro mensilità congelate del concordato, anche le retribuzioni di ottobre e novembre.
La rabbia era salita proprio perché, a poco tempo dalla prima intesa con la Regione nella quale erano state fissate due date per i pagamenti, il 20 e il 30 novembre, i lavoratori non avevano visto un soldo. Ma c'era qualcosa di più: dipendenti e sindacati chiedevano certezze, con atti formali, per il futuro dell'azienda.
BATTAGLIA SOSPESA. La battaglia, per il momento, è sospesa. Anche se un concetto è stato ribadito più volte durante l'assemblea di oggi durata circa due ore: bisogna stare sempre in guardia.

Correlati

Potresti esserti perso