Tasse 140728102245
CONTRIBUTI 15 Dicembre Dic 2014 1109 15 dicembre 2014

Tasse, le scadenze fiscali di fine anno

Prime scadenze il 16 dicembre. Poi tocca a Tari, Iva e Irpef. Tutte le date.

  • ...

Tra la fine di dicembre 2014 e i primi di gennaio 2015 ad attendere i contribuenti italiani ci sono una serie di appuntamenti con il Fisco.
Il primato delle scadenze se lo aggiudicano imprese, artigiani e professionisti. Senza dimenticare poi i tributi comunali e i contributi previdenziali.
TRE DATE CHIAVE. A dicembre sono fondamentalmente tre le date chiave per le scadenze: il 16, il 29 e il 31 dicembre, in attesa che arrivi quel 9 marzo che prevede la predisposizione e trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate delle certificazioni uniche che hanno sostituito i Cud.

SALDO IMU, TASI E TARI. Il 16 dicembre, oltre al saldo Imu, bisogna procedere al pagamento della Tasi (tassa sui servizi dei Comuni), di ritenute fiscali, Iva mensile e contributi previdenziali.
Il 20 dicembre scade invece il termine per pagare la tassa sui rifiuti (Tari). Il conto finale del tax day del 16 dicembre, secondo la Cgia di Mestre, è di 44 miliardi di euro.
ACCONTO IVA 2015. Subito dopo Natale è il turno del versamento dell’acconto Iva 2015, che deve essere effettuato entro il 29 dicembre. Sempre a dicembre è prevista la scadenza dei termini per la presentazione delle dichiarazioni fiscali tardive, mentre il 18 dicembre e il 29 sono le due date per la dichiarazione dei sostituti d’imposta e modello Unico.
IMPOSTA DI REGISTRO SULLE LOCAZIONI. Infine, entro il 31 dicembre, è necessario ricordarsi che scade il termine per il versamento dell’imposta di registro annuale sulle locazioni, dovuta da conduttore e proprietario.


Correlati

Potresti esserti perso