Finmeccanica 140417191435
ECONOMIA 16 Dicembre Dic 2014 1700 16 dicembre 2014

Finmeccanica, offerta cinese per AnsaldoBreda

Comunicata ufficialmente la proposta di Insigma. In Borsa le azioni volano a +5,9%.

  • ...

Ansaldo Breda ha chiuso il 2013 con un risultato netto positivo per 74 milioni di euro.

Possibile svolta per il futuro di AnsaldoBreda.
In una nota Finmeccanica ha comunicato che è pervenuta l'offerta dell'impresa cinese Insigma per l'acquisto della società.
BALZO IN BORSA DOPO OFFERTA. Le azioni Finmeccanica hanno chiuso la seduta di Borsa a Milano in netto rialzo e con un progresso del 5,91% a 7,62 euro sulle voci dell'offerta.
SECONDA OFFERTA. Si tratta quindi della seconda proposta di acquisto oltre a quella dei giapponesi di Hitachi.
Ora non resta che capire quale sarà la scelta del management, che potrebbe arrivare a breve: la decisione sulla cessione dell'asset infatti, come ripetuto più volte dall'amministratore delegato Mauro Moretti, verrà presa entro il 2014.
Intanto Finmeccanica guarda allo spazio, che avrà sempre più posto nel futuro del gruppo, che vuole tornare ad essere «primo attore»: nel nuovo Piano industriale, che sarà pronto entro il 2014 e presentato al consiglio di amministrazione a metà gennaio, questo settore avrà infatti un ruolo centrale, ha detto Moretti in occasione dei 50 anni dell'Agenzia spaziale italiana.
CRITICHE A DIRIGENTI THALES ALENIA. E proprio mentre la politica è impegnata con la legge di Stabilità a trovare risorse per il settore Moretti ha tirato le orecchie ai dirigenti di Thales Alenia Space (33% Finmeccanica) per la lettera aperta pubblicata nei giorni scorsi sui quotidiani: «Non si fa così a determinare le condizioni per avere risorse sufficienti a realizzare i programmi importanti. Se questo fosse il modo faremmo poca strada».

Correlati

Potresti esserti perso