Bilancio 131215175035
ECONOMIA 18 Dicembre Dic 2014 1015 18 dicembre 2014

Legge di Stabilità, la commissione Bilancio vota gli emendamenti

Esame del disegno di legge non concluso: testo in aula senza modifiche. Venerdì 19 dicembre il governo destinato a presentare un maxi emendamento.

  • ...

La commissione Bilancio della Camera.

La legge di Stabilità giungerà in Aula senza le modifiche della commissione.
Il motivo? La commissione Bilancio non ha concluso l'esame del disegno di legge, che arriva in parlamento senza il mandato al relatore.
SEDUTA SOSPESA. Ed è slittata a venerdì 19 dicembre, come previsto, la presentazione del maxiemendamento alla manovra, su cui il governo intende porre la fiducia. La seduta dell'Aula del Senato è stata infatti sospesa, al termine della discussione generale sul disegno di legge Bilancio e sul disegno di legge Stabilità. La replica del viceministro dell'Economia, Enrico Morando, è fissata per venerdì 19 dicembre alle 10.
PRONTO MAXIEMENDAMENTO. «Il governo presenterà un maxi emendamento. In linea di massima il testo riprenderà l'esame in commissione ma non ci sono garanzie: ora il padrone del provvedimento è il governo», aveva detto in precedenza il relatore della legge di Stabilità, Giorgio Santini (Pd).
BARETTA: «NORME CONDIVISE». Il sottosegretario all'Economia Pierpaolo Baretta ha aggiunto: «Il maxi emendamento del governo sostanzialmente corrisponderà ai lavori della commissione e conterrà tutte le norme votate e quelle condivise che non si sono potute votare per ragioni di tempo».
Niente modifiche quindi, tra quelle approvate nei giorni scorsi, ma tra i senatori si scommette sulla possibilità che nell'ultima versione la manovra possa contenere ancora qualche sorpresa. Nella mattinata del 18 dicembre sono state appprovate tra le altre quella dell'election day e dello stop all'aumento della Tasi nel 2015.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso