Piazza Affari 140116093239
MERCATI FINANZIARI 23 Dicembre Dic 2014 0935 23 dicembre 2014

Borsa: Piazza Affari e spread live del 23 dicembre 2014

Milano risale (+0,8%). Positivi i principali listini europei dopo i dati sulla crescita record del Pil Usa. Lo spread sale a 135 punti.

  • ...

Un trader in Piazza Affari a Milano.

I dati sulla crescita record del Pil negli Usa rivitalizzano le Borse europee nella seduta del 23 dicembre. A Milano l'indice Ftse Mib, debole in avvio, ha chiuso in netta crescita a +1,46% a 19.352 punti.
In Piazza Affari, in particolare, bene Wdf (+3%) e tra le banche Bper (+2%). Mini rimbalzo per Mps (+1,2%) dopo il crollo del 22 dicembre, mentre Carige e Intesa oscillano attorno alla parità. Recupera il 12% la Banca popolare dell'Etruria e del Lazio mentre Seat resta in asta di volatilità al rialzo.
SPREAD A QUOTA 135. Seduta in lieve rialzo per lo spread fra Btp e Bund, che ha segnato 135 punti contro i 133 della chiusura del 22 dicembre. Il rendimento del titolo decennale italiano ha chiuso a quota 1,94% dopo aver toccato il nuovo minimo storico all'1,911%.

18.27 - SPREAD A 135. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso a 135 punti base. Il rendimento del decennale del Tesoro ha terminato la giornata all'1,94% dopo aver toccato nel corso della seduta il nuovo minimo storico all'1,911%.

18.09 - PARIGI CHIUDE IN NETTO RIALZO. La Borsa di Parigi ha chiuso in netto rialzo: l'indice Cac 40 ha guadagnato l'1,42% a 4.314,97 punti.

18.06 - FRANCOFORTE IN CRESCITA. La Borsa di Francoforte ha chiuso positiva: l'indice Dax ha segnato +0,57% a 9.922,11 punti.

18.04 - LONDRA, RIALZO TIMIDO. La Borsa di Londra ha chiuso in lieve rialzo dello 0,14% con l'indice Ftse-100 a 6.585,93 punti.

17.37 - MILANO CHIUDE IN RIALZO: +1,46%. Seduta positiva per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dell'1,46% a 19.352 punti.

15.00 - RENDIMENTO DEI BTP AL MINIMO STORICO, 1,92%. Il rendimento del Btp a 10 anni ha toccato un nuovo minimo storico, scivolando fino a 1,9% per poi risalire attorno all'1,92%. Lo spread con il Bund oscilla sui 132 punti base con il tasso del Bund che viaggia sui valori minimi di 0,595%.

14.44 - MILANO CRESCE (+0,8%) DOPO I DATI DEL PIL USA. Nessun movimento di rilievo sulle Borse europee dopo la prima raffica della giornata di dati Usa, a partire dal Pil: Parigi e Milano (Ftse Mib +0,8%) restano di qualche frazione le migliori.

11.25 - FRENA L'EUROPA. Il Pil trimestrale del Regno Unito inferiore alle stime su base annua ha frenato la piazza di Londra (+0,3%), che si è allineata a Parigi e Milano, mentre Francoforte (+0,01%) resiste e Madrid (-0,22%) cede. Positivi i futures Usa in attesa di numerosi dati macro, previsti tutti in miglioramento a parte la fiducia dei consumatori. Acquisti sugli automobilistici Fca (+1,33%) e Peugeot (+0,6%), scivolone su Nutreco (-5%), dopo la rinuncia di Cargill che aveva offerto 2,99 miliardi di euro.

11.10 - PIAZZA AFFARI IMBOCCA IL RIALZO, +0,3%. Piazza Affari ha imboccato la via del rialzo (Ftse Mib +0,3% a 19.132 punti) dopo due ore di scambi e qualche saliscendi. Contrastate le banche con Bpm (-0,55%) e Intesa (-0,48%) in calo, bene Mps (+1,53%), che è rimbalzata dallo scivolone del giorno precedente a differenza di Carige (-1,28%). Acquisti su Ferragamo (+2,32%), Wdf (+2,08%) e Azimut (+1,75%), che ha completato l'acquisizione della turca Az Global. Ha confermato il rimbalzo Seat Pagine Gialle, che ha recuperato il 27,27% dopo aver perso l'89%.

10.00 - MILANO FIACCA. Borse Europee positive tranne Milano (-0,13%), piuttosto fiacca. Guida i rialzi Londra (+0,56%), seguita da Parigi (+0,52%) e Francoforte (+0,32%). Stabile Madrid (+0,07%). Dopo il Pil trimestrale francese invariato ed in attesa di quello britannico, gli investitori guardano al secondo giro delle votazioni per il Capo dello Stato in Grecia nel pomeriggio. Positivi i futures Usa in attesa di indicatori su ordini di beni durevoli, Pil trimestrale, fiducia dei consumatori e manifattura.



9.30 - EUROPA POSTIVA. Aprono un po' meglio le altre borse. A partire da Londra, con l'indice Ftse 100 che avanza dello 0,35% a 6.599 punti. Francoforte avvia le contrattazioni in rialzo dello 0,22% con l'indice Dax che segna 9.887 punti. L'indice Cac 40 di Parigi guadagna lo 0,24% a 4.624,54 punti.

Correlati

Potresti esserti perso