Economia 2 Gennaio Gen 2015 0949 02 gennaio 2015

Canale di Panama, costruttori da risarcire

  • ...

Canale di Panama L'Autorità del Canale di Panama è stata condannata a un primo risarcimento per 234 milioni di dollari ai costruttori, il consorzio costituito dalla spagnola Sacyr, dall'italiana Salini Impregilo e dalla belga Jan de Nul. Il giudizio è stato emesso dal Dab (Dispute Adjudication Board), la commissione tecnica internazionale istituita dalle parti nell'ambito del progetto Terzo set di Chiuse per l'ampliamento del canale. E' quanto si apprende da ambienti vicini al dossier. IL RECLAMO PER LE DIFFICOLTA' GEOLOGICHE. Il Dab si è infatti pronunciato a favore dei costruttori (Gupc) nel reclamo relativo alle difficoltà geologiche incontrate durante i lavori e ai relativi ritardi nell'esecuzione delle opere, riconoscendo la responsabilità dell'amministrazione del Canale, che "nel rifiutare sistematicamente" i reclami del consorzio avrebbe determinato ulteriori ritardi e aggravio di costi del progetto. La commissione ha anche riconosciuto per questo motivo il diritto dei costruttori ad avere sei mesi di prolungamento nell'esecuzione delle opere. I lavori per l'ampliamento del canale hanno raggiunto un avanzamento di circa l'84 per cento e l'entrata in funzione del progetto è prevista per la prima parte del 2016.

Correlati

Potresti esserti perso