Marchionne 141003123921
AUTO 5 Gennaio Gen 2015 1519 05 gennaio 2015

Fca, nel 2014 boom di vendite negli Usa: record dal 2006

Oltre due milioni di mezzi acquistati: ai massimi da nove anni. A dicembre +20% rispetto al 2013.

  • ...

L'ad di Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne.

Fiat Chrysler Automobiles può sorridere, soprattutto nel mercato statunitense.
Le vendite di Fca negli Stati Uniti nel 2014 sono salite del 16% rispetto al 2013 segnando il quinto anno consecutivo di aumenti.
OLTRE DUE MILIONI DI UNITÀ. Le vendite hanno superato i due milioni di unità, segnando il livello più elevato dal 2006.
I marchi Jeep e Fiat hanno entrambi stabilito primati assoluti di vendite annue
Le compravendite di vetture Chrysler nel 2014 sono aumentate del 2% rispetto al 2013 mentre quelle a marchio Jeep sono aumentate del 41%.
Le vendite del marchio Fiat sono aumentate del 7% segnando il miglior anno dal ritorno del marchio sul mercato americano nel 2011.
MIGLIOR DICEMBRE DAL 2004. E se i dati annuali sono confortanti il trend è simile pr quanto riguarda le transazioni mensili.
Infatti il gruppo Fca ha venduto a dicembre 2014 negli Stati Uniti 193.261 unità, in aumento del 20% rispetto allo stesso mese del 2013 (161.007 unità). Si tratta del miglior dicembre dal 2004.
«Le vendite di dicembre sono le più alte dell'ultimo decennio e ci hanno permesso», ha affermato Reid Bigland, responsabile commerciale per gli Stati Uniti, «di superare i due milioni di veicoli venduti nel 2014 e raggiungere le migliori vendite annue dal 2006. È il quinto anno consecutivo di incrementi delle vendite negli Stati Uniti e, ancora una volta, siamo stati il costruttore con il tasso di crescita più elevato nel Paese».
TITOLO BENE ANCHE A WALL STREET. Il titolo Fca va bene anche a Wall Street: dalla metà di ottobre - ha riporta la Cnn - ha guadagnato il 30%, più di quanto fatto da General Motors (Gm) Ford e Toyota nello stesso periodo. E che bilancia il quadro di maggiore debolezza dell'Italia, dove Fca ha immatricolato 376.721 auto nel 2014, in aumento dello 0,75% rispetto al 2013, con una quota di mercato al 27,71%.
Le vendite del marchio Chrysler nel 2014 negli Stati Uniti sono aumentate del 2% rispetto all'anno precedente e del 53% in dicembre, mentre quelle del marchio Ram Truck sono salite lo scorso anno del 28%, il miglior anno dal 2005. Le vendite del marchio Jeep sono aumentate del 41%

Articoli Correlati

Potresti esserti perso