Borsa 121101191424
MERCATI 8 Gennaio Gen 2015 1013 08 gennaio 2015

Borsa, Piazza Affari e spread: live dell'8 gennaio 2015

Possibile acquisto di titoli di Stato da parte della Bce. Btp-Bund in calo a 133. Euro sotto quota 1,18 dollari.

  • ...

Milano: facciata di Piazza Affari.

Seduta finalmente positiva giovedì 8 gennaio per Piazza Affari. Dopo tre cali consecutivi in settimana il Ftse Mib ha fatto segnare in chiusura di contrattazioni un rialzo del 3,6% dopo le parole del presidente della Bce Mario Draghi, che ha definito possibile l'acquisto di titoli di Stato.
SPREAD IN CALO. In deciso calo lo spread tra il Btp e il Bund, che è sceso a 133 punti base dai 142 della chiusura precedente. Il rendimento del titolo decennale italiano è dell'1,84%.
L'EURO SCENDE ANCORA. Intanto prosegue il calo dell'euro sui mercati valutari internazionali. La moneta unica è precipitata sotto quota 1,18 dollari a 1,1758 per la prima volta dal 2005.

17.38 - MILANO CHIUDE IN FORTE RIALZO: +3,6%. Chiusura in deciso rialzo per Piazza Affari che rimbalza sui livelli precedenti al tonfo di lunedì scorso. L'indice Ftse Mib ha guadagnato il 3,69% tornando a quota 18.791 punti.

16.59 - SPREAD IN CALO A 133 PUNTI. Spread in decisa flessione sui mercati internazionali. Il differenziale di rendimento tra il Btp e il Bund tedesco cala a 133 punti base, col tasso sul decennale del Tesoro giù all'1,84%.

16.33 - MPS BALZA A +10%. Pioggia d'acquisti in Borsa sul titolo Mps. Il titolo strappa ora il 10% segnando il massimo di seduta a quota 0,51 euro. Ad accendere la speculazione è il lancio del maxi-aumento di capitale del Santander che il mercato vede come la mossa che potrebbe aprire la strada del gruppo spagnolo verso Siena.

16.24 - MILANO +3% DOPO PAROLE DRAGHI. Piazza Affari allunga il passo e guadagna oltre il 3% in scia alle parole del presidente Mario Draghi che ha definito possibile l'acquisto di titoli di Stato. Il Ftse Mib sale del 3,04% a 18.670 punti.

13.50 - PIAZZA AFFARI ACCELERA ANCORA: +2,6%. In scia al continuo miglioramento di tutte le Borse europee dopo che l'euro ha toccato i minimi dal 2005, Piazza Affari accelera ancora e sale del 2,6% con l'indice Ftse Mib, sulla stessa linea di Parigi. Molto bene Carige con Autogrill e Campari (+5%), seguite da Unicredit (+4%) e da Mediaset che ora cresce di oltre il 3%. Sempre debole Yoox, che cede l'1,5%, mentre Seat pagine gialle è tornata agli scambi in rialzo dell'8%.

13.21 - EUROPA ACCELERA, MILANO +2%. In attesa dei dati macroeconomici dagli Usa che saranno diffusi alle 14.30, le Borse europee accelerano ancora di qualche frazione con Parigi che si conferma la migliore in aumento del 2,3%. Molto bene anche Madrid (+2%) e Milano (+2,1%), spinta dalle banche con Carige che sale del 4% e Unicredit con Mps del 3%. Molto bene anche Autogrill e Campari, in rialzo del 4%. In pareggio Wdf e in calo dell'1,7% Yoox. Tornata la calma su Poligrafici editoriale, sospesa al ribasso Seat pagine gialle.

12.17 - MILANO CONFERMA RIALZO. Avvicinandosi a metà giornata i mercati azionari europei hanno confermato la loro solidità (Parigi +2%, Amsterdam +1,8%), con Milano che si muove in scia: l'indice Ftse Mib sale dell'1,7%, con le banche in primo piano. Carige cresce infatti del 4%, Mps del 3,3% e Unicredit quasi del 3%, ma si segnalano anche Campari e Autogrill (+3,5%). Bene anche Enel (+2,5%) mentre scivola Yoox (-1,7%). Tra i titoli a minore capitalizzazione spicca il rialzo di Poligrafici editoriale, che sale dell'8%.

10.37 - EUROPA FORTE IN ATTESA BCE. Listini azionari europei in chiaro rialzo dopo i segnali che la Fed potrebbe ritardare l'innalzamento dei tassi e in attesa delle mosse della Bce contro il rischio deflazione.
La Borsa più in salute in avvio è quella di Parigi, che sale di quasi il 2%, seguita da Londra e Francoforte (+1,6%). Bene anche Milano, che cresce dell'1,5% grazie soprattutto alle banche: Carige (+4%), Mps (+3%), Unicredit, Bpm, Bper e Ubi in rialzo oltre i due punti e mezzo percentuali. Sulla parità Exor e Wdf.

09.42 - ATENE APRE IN RIALZO. La Borsa di Atene ha aperto in rialzo registrando un +1,66% con l'ndice generale a 790,61 punti.

Correlati

Potresti esserti perso