Economia 9 Gennaio Gen 2015 1850 09 gennaio 2015

Google apre alle assicurazioni auto

  • ...

Google sbarca nel mondo delle assicurazioni auto. Il motore di ricerca americano realizzerà un sito web per confrontare i prezzi e acquistare polizze. Il servizio si chiama "Google compare auto insurance services" e ha ottenuto la licenza per operare  in 26 Stati americani in rappresentanza di sei gruppi assicurativi. Secondo il California Department of insurance, l'agenzia preposta a supervisionare la regolamentazione del settore assicurativo nel cosiddetto Golden State, Google il mese scorso è stato autorizzato a vendere polizze attraverso il sito coverhound. In aggiunta, scrive il Wall Street Journal, il colosso di Mountain View, in California, sta lavorando su comparenow.com, una divisione del gruppo assicurativo britannico Admiral Group che opera in 48 Stati e a Washington Dc. Un portavoce di Google ha detto al Wsj di non volere commentare i rumors ma di essere "contento della vostra copertura". Secondo Forrester Research, è da oltre due anni che Google sta lavorando sul fronte assicurativo. GOOGLE ATTIVA IN IDAHO DAL 2013. In Idaho per esempio Google ha la licenza a vendere polizze dall'agosto 2013. Il colosso tecnologico potrebbe dovere fare i conti con resistenze su due fronti: da un lato, le compagnie assicurative, riluttanti a condividere informazioni che in futuro potrebbero aiutare Google a competere contro di loro; dall'altro, le Autorità competenti potrebbero mettere ancor più alle strette il gruppo, soprattutto in Europa. Nel Regno Unito per esempio - dove già offre assicurazioni auto e di viaggio - Google è accusata di schiacciare i rivali. Il focus del motore di ricerca nel settore assicurativo online potrebbe accelerare un trend che ha visto Geico, divisione di Berkshire Hathaway di Warren Buffett, diventare protagonista. E Allstate Insurance ha lanciato vendite online dopo avere acquisito nel 2011 Esurance Insurance Services. Coloro che vendono polizze su internet hanno costi inferiori rispetto a chi opera attraverso agenti.

Correlati

Potresti esserti perso