Economia 12 Gennaio Gen 2015 1100 12 gennaio 2015

Carige, Consob contesta bilancio 2013

  • ...

Banca Carige La Consob accende il faro sul bilancio 2013 di Carige. La commissione ha notificato alla banca un atto di citazione «a mezzo del quale - si legge in una nota diffusa nella tarda serata di ieri dall'istituto ligure - è stato instaurato presso il Tribunale di Genova un procedimento civile» che ha come come oggetto la «richiesta di declaratoria di nullità o di annullamento della delibera assembleare del 30 aprile 2014 di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2013 per asserita non conformità». CONTESTATA LA MODALITA' DI NON RECEPIMENTO. Nel dettaglio la Consob ha contestato a Banca Carige "la non condivisione delle modalità di recepimento" delle osservazioni formulate nella propria delibera del 10 gennaio 2014 riguardanti la rideterminazione dei valori degli avviamenti e delle partecipazioni nelle controllate bancarie e assicurative per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2012. Le violazioni contestate avrebbero conseguentemente comportato anche una violazione del principio generale di competenza economica. LA DIFESA DI CARIGE. L'istituto di credito, dal canto suo, sottolinea che sulla delibera in questione «è stata già fornita ampia ed approfondita informativa al pubblico". Inoltre Carige specifica che "in via autonoma", nel resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2013, ha provveduto «a rettificare in misura significativa il valore degli avviamenti e delle partecipazioni già iscritti nei bilanci al 31 dicembre 2012». La banca rileva poi che «l'asserita violazione del principio generale di competenza economica avrebbe unicamente determinato una diversa ripartizione dell'onere connesso alla rettifica di valore degli avviamenti e delle partecipazioni nei conti economici dei bilanci 2012 e 2013, senza modificare i saldi patrimoniali delle poste in contestazione al 31 dicembre 2013».

Correlati

Potresti esserti perso