Marchionne 140907134642
INDUSTRIA 12 Gennaio Gen 2015 1330 12 gennaio 2015

Fca, 1.500 nuovi posti di lavoro nello stabilmento di Melfi

L'inserimento grazie all'andamento «decisamente positivo» di Jeep Renegade e Fiat 500X.

  • ...

L'amministratore delegato di Fiat Chrysler Sergio Marchionne.

Buone notizie da Fca, che ha annunciato che inserirà nei prossimi tre mesi 1.500 nuovi lavoratori nello stabilimento di Melfi. Si tratta di un investimento di oltre un miliardo di euro, dove vengono prodotte Jeep Renegade e Fiat 500X. Fca ha inoltre comunicato ai sindacati la chiusura della Cigs, con il rientro immediato al lavoro di tutti i 5.418 dipendenti dello stabilimento Sata.
CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI. L'inserimento dei nuovi lavoratori è reso possibile - ha spiegato Fca - dall'andamento «decisamente positivo» dei nuovi modelli Jeep Renegade e Fiat 500X. Una volta stabilizzati i volumi produttivi in ragione dell'andamento della domanda e dei risultati negli oltre 100 mercati dove le vetture saranno vendute, alle persone inizialmente inserite con contratto interinale potrà essere proposto il nuovo contratto a tutele crescenti, attualmente in via di definitiva approvazione.
TRASFERITI 350 LAVORATORI. A queste persone, se ne aggiungeranno altre 350 temporaneamente trasferite dagli stabilimenti di Cassino e Giambattista Vico di Pomigliano d'Arco. Sarà così possibile saturare totalmente le potenzialità produttive dell'impianto. Il programma prevede che già dalla prossima settimana saranno inseriti circa 300 nuovi lavoratori ai quali si aggiungeranno subito circa cento persone provenienti dallo stabilimento di Cassino.
«Un segnale positivo per il Paese, quasi da festeggiare», ha commentato l'amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne. «Stiamo assumendo perchè ne abbiamo bisogno».
ELKANN: «GRANDE BUONA NOTIZIA». Anche per il presidente John Elkann «è una grande buona notizia. Le assunzioni mostrano quanto è stato fatto e il successo di quanto fatto».
«Nessuno assume per licenziare, ha proseguito Marchionne. Le assunzioni a Melfi sono legate al Jobs act? «Lo facciamo con un atteggiamento diverso, un sistema di regole aiuta, come investitore». Con il Jobs act chi «è in questo Salone riconosce una realtà parallela a quella di altri Paesi».
Il 2015, secondo l'amministratore delegato, «sarà l'anno in cui venderemo 5 milioni di auto».
Marchionne ha poi detto di augurarsi che l'Ipo del 10% di Ferrari avvenga entro il primo semestre.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso