Poletti 141219113615
PREVIDENZA 22 Gennaio Gen 2015 1149 22 gennaio 2015

Pensioni, Poletti: «Cambiamo la riforma Fornero o avremo un problema sociale»

Il ministro del Lavoro: «Necessario introdurre nella normativa previdenziale uno strumento flessibile».

  • ...

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Per il ministro del Lavoro Giuliano Poletti è necessario introdurre nella normativa previdenziale uno «strumento flessibile» che consenta a chi è vicino all'età pensionabile e ha perso, o rischia di perdere il lavoro, di poter andare in pensione. Il ministro ha spiegato che che in assenza di interventi sulla riforma Fornero rischiamo di avere «un problema sociale».
«SERVE UNO STRUMENTO FLESSIBILE DI AIUTO». «Sulla riforma della legge Fornero sulla previdenza», ha detto Poletti a margine di un convegno alla Luiss, «il tema è posto. Noi sappiamo che esiste un problema che riguarda in particolare quelle persone che sono vicine alla pensione e che nella situazione attuale di difficoltà hanno perso o possono perdere il posto di lavoro e non hanno la copertura di ammortizzatori sociali sufficiente fino a maturare la pensione. Credo», ha continuato il ministro, «che qui uno strumento flessibile che aiuti queste persone a raggiungere i requisiti bisognerà sicuramente produrlo, perché diversamente avremo un problema sociale».
IPOTESI DEL PRESTITO PREVIDENZIALE. Poletti non ha anticipato quali potrebbero essere gli interventi del governo ma alla domanda se l'ipotesi possa riguardare il prestito previdenziale, ovvero la possibilità di andare in pensione in anticipo avendo un piccolo taglio sulla pensione, ha affermato che si tratta di una delle molte ipotesi allo studio.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso