Economia 23 Gennaio Gen 2015 1831 23 gennaio 2015

Bitcoin, ipotesi di sbarco al Nasdaq

  • ...

Cameron e Tyler Winklevoss I gemelli Cameron e Tyler Winklevoss, i 'nemici' di Mark Zuckerberg, lavorano al 'Nasdaq dei Bitcoin', la prima piattaforma di scambio regolamentata per la valuta virtuale. Lo riporta il New York Times, sottolineando che i gemelli hanno assunto ingegneri dai maggiori hedge fund e avviato contatti con le autorità di regolamentazione. La piattaforma rappresenta una scommessa rischiosa, visto che i bitcoin sono stati oggetto di attacchi hacker e molti sono scettici sulla sua legittimità. Ma i due gemelli non sembrano intenzionati a indietreggiare, convinti che la valuta recupererà il terreno perso. ''Ora dobbiamo creare l'infrastruttura. Dobbiamo camminare prima di poter correre'' afferma Tyler Winklevoss con il New York Times. I gemelli Winklevoss hanno accumulato una piccola fortuna in Bitcoin e hanno quindi un interesse personale al successo dell'iniziativa. LA BATTAGLIA LEGALE CONTRO FACEBOOK. Cameron e Tyler Winklevoss sono saliti alla ribalta con la battaglia legale con l'amministratore delegato di Facebook. Campioni olimpici di canottaggio, i gemelli erano compagni di università di Zuckerberg a Harward, e hanno accusato il numero uno di Facebook di aver rubato loro l'idea del social network. La battaglia legale fra i gemelli Winklevoss e Zuckerberg si e' chiusa con un patteggiamento da 65 milioni di dollari.

Correlati

Potresti esserti perso