Economia 26 Gennaio Gen 2015 1128 26 gennaio 2015

Terna: meno probabile cessione rete Grecia

  • ...

Matteo del Fante, a.d. di Terna. Con l'esito elettorale in Grecia le probabilità che proceda l'operazione di privatizzazione della rete di trasmissione elettrica greca, cui è interessata Terna, «sono significativamente inferiori a quelle che ci sarebbero state con una vittoria di Samaras». Così l'amministratore delegato di Terna, Matteo Del Fante, ha risposto ai cronisti che, a margine di un evento di BEST Program, gli chiedevano quali possano essere le conseguenze della vittoria di Tsipras sulla cessione della rete. SI ATTENDONO LE MOSSE DI TSYPRAS. «Vedremo cosa deciderà il nuovo governo», ha proseguito Del Fante, aggiungendo comunque che «il soggetto che cede l'asset è la società elettrica nazionale Ppc, i cui cda e assemblea sono rimasti gli stessi: adesso avranno un interlocutore politico che darà indicazioni su dove vogliono che vada la strategia dell'azienda». La privatizzazione della rete di trasmissione greca è slittata a più riprese per l'instabilità politica del Paese che ha portato ad un rallentamento di tutta la procedura: attualmente l'iter è alla fase finale della due diligence e non si è arrivati neanche alla fase delle offerte. Per quanto riguarda, più in generale, l'esito delle elezioni greche, Del Fante ha evidenziato: «Stiamo osservando che i risultati dei mercati non sono così negativi, quindi forse la vittoria era già scontata».

Correlati

Potresti esserti perso