Federal 131009142648
ECONOMIA 28 Gennaio Gen 2015 2022 28 gennaio 2015

Usa, la Fed lascia i tassi fermi tra 0 e 0,25%

Per la Banca centrale americana l'inflazione è destinata a salire gradualmente verso il 2%.

  • ...

La sede della Federal reserve.

La Fed ha lasciato il costo del denaro invariato. I tassi sui Fed fund restano dunque tra lo zero e lo 0,25%, almeno fino a giugno 2015.
INFLAZIONE AL 2%. La Banca centrale degli Stati Uniti resta «paziente» su un aumento dei tassi di interesse e ribadisce che la tempistica dipenderà dai dati economici. Nel valutare lo stato di salute dell'economia, la Fed considererà anche gli sviluppi internazionali.
L'inflazione è destinata a salire gradualmente verso il 2%: nel breve termine però calerà ulteriormente.
Il presidente Janet Yellen ha precisato che «paziente» indica che non ci saranno aumenti almeno per le successive due riunioni.
Scartata l'ipotesi di una stretta a marzo o aprile, resta aperta quella di giugno.
CAUTELA SU INFLAZIONE. L'attività economica è cresciuta «a un ritmo solido», ha affermato la Fed, in una valutazione più ottimista rispetto al «moderato» del passato, constatando anche «forti guadagni» sul fronte del lavoro.
Ma il comunicato diffuso al termine della due giorni di riunione ha incluso una nuova espressione di cautela sull'inflazione, che nel breve periodo potrebbe calare ulteriormente, prima di salire gradualmente verso il 2%.
Le aspettative di inflazione saliranno con i «miglioramenti sul mercato del lavoro e il dissiparsi dei transitori effetti dei bassi prezzi dell'energia».
La prima metà del 2015 potrebbe essere cruciale per la Fed e potrebbe rappresentare una svolta nella sua politica monetaria, fatta di tassi fra lo zero e lo 0,25% dal dicembre 2008.
Gli occhi sono quindi puntati su Yellen che dovrà iniziare entro marzo a creare il consenso per aprire formalmente la porta a un aumento dei tassi.
Goldman Sachs ritiene che la Fed agirà nel 2015, anche se non a giugno con la decelerazione dell'inflazione che continuerà in estate. Morgan Stanley ritiene che i tassi saliranno nel 2016.

Correlati

Potresti esserti perso