Economia 30 Gennaio Gen 2015 1921 30 gennaio 2015

Aedes, il debito cala a 305 milioni

  • ...

Aedes ha ridotto l’indebitamento di circa 305 milioni euro dopo l’operazione di ricapitalizzazione e risanamento. Posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2014 pari a 124 milioni di euro. Sono attese ulteriori variazioni positive per circa 35 milioni di euro (al lordo dei   costi connessi), per il previsto aumento di capitale in opzione e le ultime operazioni di risanamento in corso. Il gruppo fa sapere in una nota che lo scorso 23 dicembre 2014 sono divenuti efficaci il contratto di investimento stipulato in data 25 luglio 2014 e gli accordi di ristrutturazione dell’indebitamento finanziario proprio e del Gruppo stipulati in data 10 dicembre 2014, in esecuzione dell’operazione di ricapitalizzazione e  risanamento del gruppo Aedes prevista nel piano industriale 2014-2019,  approvato dal consiglio di amministrazione in data 27 maggio e 1 dicembre 2014. In particolare, sono stati sottoscritti gli aumenti di capitale riservati in natura e a pagamento e sono stati ceduti alcuni immobili e partecipazioni in società immobiliari. Gli ulteriori benefici patrimoniali e finanziari dell’operazione di ricapitalizzazione e risanamento, riferibili in particolare all’aumento di capitale in opzione per circa 40 milioni di euro e alla cessione di altri immobili e partecipazioni per i quali sono   in corso di decorrenza i termini delle relative prelazioni a favore di terzi, è   previsto si realizzino entro il primo semestre del 2015.

Correlati

Potresti esserti perso