Banca Centrale Europea 120306113736
ECONOMIA 3 Febbraio Feb 2015 1130 03 febbraio 2015

Troika, arriva l'ipotesi della chiusura

Secondo il tedesco Handelsblatt il trio sta pensando al ritiro. Intanto Juncker attacca Tsipras.

  • ...

La sede della Banca centrale europea.

Il giornale economico tedesco Handelsblatt vede un terremeoto nell'Ue. Citando sue fonti, ha detto che Atene non vuole la Troika e la Bce sta pensando a un ritiro dal trio formato da Ue, Eurotower e Fmi.
«Il dibattito interno è in corso». Per il quotidiano tedesco inoltre anche il Fmi non vede nell'Europa una sua priorità e potrebbe lasciare la task force.
«VERSO IL CONFLITTO DI INTERESSI». Motivo delle riflessioni all'Eurotower - si legge ancora nell'articolo titolato «La fine della Troika» - la circostanza che «se la Bce acquisterà in grande stile titoli di Stato, potrebbe arrivare a un conflitto di interessi».
Elemento «messo in chiaro dall'avvocato generale della corte di Giustizia europea. La Bce userà questa chance per un'uscita», continua Hb, citando sul punto fonti del governo tedesco.
Intanto, si legge ancora, anche il Fmi «da tempo ritiene che gli stati europei non siano affatto una priorità per un'organizzazione di aiuto internazionale. E dunque oggi, piuttosto che domani, si intende uscire dall'organo di controllo basato sulle tre istituzioni. Così», conclude il giornale, «resta solo la Commissione europea». E se la Troika dovesse sparire, sarebbe questo un 'primo successo' di Alexis Tsipras.
JUNCKER FRENA TSIPRAS. A buttare acqua sul fuoco, però, ci ha pensato il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker che ha detto: «A Tsipras, che vedrò domattina, ho già detto due volte che dobbiamo tenere in conto sia le scelte democratiche dei greci che le convinzioni degli altri, e non cambiamo tutto solo perché un Paese lo vuole».

Correlati

Potresti esserti perso