Economia 6 Febbraio Feb 2015 1751 06 febbraio 2015

Usa, a gennaio 267 mila nuovi posti di lavoro

  • ...

Il mercato americano dell'auto nel 2014 L'economia americana ha creato nel mese di gennaio 267 mila nuovi posti di lavoro, ma il tasso di disoccupazione è salito dal 5,6% al 5,7%. Le previsioni erano di un tasso di disoccupazione al 5,5%. ESULTA DIPARTIMENTO LAVORO. Ma sui dati esulta il Dipartimento del lavoro americano. Secondo il ministero il dato Usa sui nuovi posti di lavoro è superiore alle attese e dimostra come la creazione di occupazione negli Stati Uniti oramai proceda a passo spedito, col mercato del lavoro quasi guarito e tornato in maniera stabile ai livelli prima della crisi. Il leggero rialzo del tasso di disoccupazione viene invece spiegato col fatto che molti più americani sono alla ricerca di un'occupazione, segno della crescente fiducia nella ripresa dell'economia. CASA BIANCA: «NO AD AUSTERITY RICHIOSA». La Casa Bianca ha subito commentato i dati: «L'America è pronta per un altro anno di forte crescita. E sarà fondamentale evitare ogni forma di austerity irragionevole e rischiosa, facendo invece investimenti per la futura crescita». «Sono 8 mesi consecutivi con più di 200 mila posti, la prima volta in 20 anni», hannao fatto sapere da Washington.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso