Economia 11 Febbraio Feb 2015 2142 11 febbraio 2015

Mps, aumento elevato a 3 miliardi

  • ...

Monte dei Paschi di Siena Banca Monte dei Paschi BMPS.MI> ha comunicato che farà un aumento fino a massimi 3 miliardi dai 2,5 indicati in precedenza dopo aver fatto rettifiche su crediti nel 2014 per 7,82 miliardi che hanno portato a 5,34 miliardi la perdita netta del 2014. OBIETTIVO: SUPERARE IL TARGET IMPOSTO DALLA BCE. Con l'aumento da 3 miliardi la banca punta a superare il target ricevuto da Bce di 10,2% di CET1 nel 2015, arrivando a 11,4% dopo aver rimborsato i residui aiuti di Stato. Inizialmente la nuova vigilanza aveva dato un target di capitale preliminare a Siena per il 2015 del 14,3% che è stato poi ridimensionato per effetto delle rettifiche che la banca ha fatto sul bilancio 2014. Queste rettifiche, hanno riguardato l'intero portafoglio crediti di 129 miliardi e sono riconducibili ai criteri AQR per circa 6 miliardi, cifra che ha fatto levitare il totale a 7,821 miliardi.  Il tasso di copertura dei crediti deteriorati è quindi salito a fine 2014 a 48,9% rispetto al 41,8% di fine 2013.  Mps deve ancora rimborsare, e lo farà in anticipo con i proventi del prossimo aumento di capitale, 1.071 milioni di Monti bond che scadono per 600 milioni nel 2015, 150 milioni nel 2016 e 321 milioni nel 2017. Lo shortfall emerso con lo stress test, pari a 2,11 miliardi, comprendeva anche la restituzione prevista per il 2015 e 2016 pari a 750 milioni.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso