Economia 11 Febbraio Feb 2015 1640 11 febbraio 2015

Unicredit, l'utile 2014 a quota 2 miliardi

  • ...

Unicredit chiude il 2014 con un utile netto di 2 miliardi centrando il target. Nel singolo trimestre il risultato è positivo per 170,4 milioni. Lo si legge nella nota sui conti. Lo script dividend atteso è di 12 centesimi per azione (+20%) con un pay out ratio del 35%. I soci di Unicredit potranno scegliere se ricevere il dividendo in azioni o cash. Nel quarto trimestre l'utile è calato del 76,4% rispetto al 'quarter' precedente a quota 170 milioni. Su base annua invece il risultato è decisamente migliore visto che un anno fa per effetto delle maxi svalutazioni la banca aveva chiuso in forte perdita (circa 13,9 miliardi). Dal comunicato del gruppo emerge poi che la qualità dell'attivo continua a stabilizzarsi, con i crediti deteriorati lordi quasi invariati grazie a flussi da crediti in bonis sensibilmente più bassi nell'esercizio 2014. La Core Bank registra un utile netto di 3,8 miliardi nell'esercizio 2014 sostenuto dalla crescita del margine di interesse (+3,4%) e delle commissioni (+4,3%) nonché dal forte progresso nel controllo dei costi (-2,9%). Tutte le divisioni hanno contribuito positivamente al risultato della Core bank. Il Commercial bank Italy si conferma primo contributore all'utile, seguito da Cee (Europa Centrale e Orientale) & Polonia e da Cib.

Correlati

Potresti esserti perso