Operaio 150214103947
ALLARME 14 Febbraio Feb 2015 1035 14 febbraio 2015

Crisi, Cgil: «Nel 2014 persi 8 mila euro per ogni lavoratore»

Il sindacato: la cassa integrazione degli ultimi 12 mesi è stata pari a 1,1 miliardi.

  • ...

Un operaio al lavoro.

La crisi economica presenta il conto per il 2014.
Secondo il Rapporto sulla cassa dell'Osservatorio Cig della Cgil, l'anno appena trascorso si è chiuso con un monte ore di cassa integrazione, richieste e autorizzate, pari a oltre 1,1 miliardi (-5,97% sul 2013), che hanno investito oltre 530 mila lavoratori in cassa integrazione a zero ore, per un taglio del reddito pari a circa 4,3 miliardi, ovvero 8 mila euro netti in meno in busta paga per ogni lavoratore.
2014, TERZO PEGGIOR ANNO. La Cgil ha poi sottolineato come la flessione del 2014, sull'anno precedente, sia il risultato di una variazione operata dall'Inps che, nel fornire i dati di dicembre, ha modificato le ore concesse e autorizzate nell'anno 2013.
Si è registrato, infatti, rispetto ai passati rapporti sulla cassa integrazione, un cambiamento sostanziale per il 2013 (passato da 1.075,8 milioni di ore registrate nei passati rapporti a 1.182,3 milioni di ore) che risulta così essere peggiore rispetto a quello consuntivato precedentemente.
In ogni caso il 2014 ha sfondato il miliardo di ore di cassa integrazione e si qualifica come il terzo peggior anno dal 2008, ovvero dall'inizio della crisi. Il tutto per un totale di ore di cig dal 2008 al 2014 pari a 6.648,7 milioni di ore.

Correlati

Potresti esserti perso