Economia 16 Febbraio Feb 2015 1652 16 febbraio 2015

Piazza Affari chiude in calo dello 0,18%

  • ...

Borsa Milano Piazza Affari chiude in leggero ribasso una seduta cauta, in attesa dell'esito della riunione dei ministri delle Finanze della zona euro sulla questione del debito greco. L'indice FTSE Mib chiude in calo dello 0,18%, l'Allshare dello 0,13%. Volumi a circa 2,2 miliardi.ftmib di euro.  In Europa il benchmark FTSEurofirst 300 arretra dello 0,05%. Oggi, prima dell'inizio dell'incontro, esponenti europei hanno detto che l'estensione temporale del programma di bailout della Grecia é l'unica soluzione praticabile per permettere un'ulteriore trattativa.  Oggi chiusa Wall Street per il President's day.  Cautela anche sui timori per la fragile tregua in Ucraina e la situazione in Libia. BALZO DI MPS. Balzo di Mps su nuove speculazioni attorno alle ipotesi di M&A. Buzzi Unicem rimbalza dopo le vendite di venerdì. Il titolo è sostenuto dopo i risultati diffusi nei giorni scorsi che evidenziano la forza del gruppo negli Usa e un debito che secondo alcuni analisti è migliore delle previsioni. Il titolo di recente è stato eccessivamnente penalizzato per i timori legati all'impatto negativo della situazione in Russia. CORRE TELECOM Telecom Italia, in rialzo di oltre il 2% dopo i recenti ribassi e in vista della presentazione del piano industriale alla fine della settimana. Un trader nota comunque che il prezzo è ancora sotto i massimi precedenti l'uscita di Marco Fossati dal capitale. Nuovo ribasso di Mediaset, dopo il collocamento, annunciato venerdì scorso, del 7,8% da parte di Fininvest, scesa al 33,4% del capitale. BANCHE POPOLARI SENZA SPUNTI. Piatte le Banche popolari dopo i recenti rialzi su iptesi di consolidamento, innescate dall'iniziativa legislativa per la cancellazione del voto capitario. Tonica anche Prysmian (+1,4%) dopo che Credit Suisse ha alzato il target price a 18 da 17 euro, confermando il rating outperform. Debutto negativo per Banzai, prima matricola di Piazza Affari del 2015, in calo di oltre il 2% rispetto al prezzo di collocamento di 6,75 euro. Tra i titoli fuori dal Ftse Mib balzo di Ambienthesis (+11,6%) dopo una sentenza civile di primo grado che prevede un risarcimento di circa 25 milioni di euro a suo favore.

Correlati

Potresti esserti perso