Borsa Finanziaria 150106072727
MERCATI 18 Febbraio Feb 2015 0900 18 febbraio 2015

Borsa, live Piazza Affari e spread del 18 febbraio 2015

Milano brillante: +1,85%. I listini europei scommettono sull'intesa Grecia-Ue. Spread in calo a 126 punti.

  • ...

Piazza Affari.

Seduta brillante per la Borsa a Milano, mercoledì 18 febbraio. Il Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni con un rialzo dell'1,85%.
Il mercato scommette che la Grecia e i suoi creditori possano arrivare a un compromesso con l'Ue sull'estensione degli aiuti.
Si sono confermate positive le Borse europee, in controtendenza rispetto al calo di Wall Street (Dow Jones -0,2%, Nasdaq -0,05%). Madrid (+0,94%) e Parigi (+0,86%) con rialzi convincenti, più indietro Francoforte (+0,45%) e Londra (-0,19%). Chiusura in rialzo per Atene: +1,06%
SPREAD IN CALO A 126 PUNTI. In calo lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 126 punti contro i 128 della chiusura del 17 febbraio. Il rendimento espresso dal titolo decennale italiano è dell'1,62%.

17.34 - MILANO CHIUDE A +1,85%. Chiusura in forte rialzo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha guadagnato l'1,85% a 21.659 punti.

16.56 - PIZZA AFFARI ACCELERA NEL FINALE: +1,6%. Piazza Affari accelera nel finale (Ftse Mib +1,6% a 21.606 punti), spinta dalle popolari Bpm (+5,03%) e Banco (+3,47%), insieme a Mps (+5,02%) e Unicredit (+2,6%). Sprint di Eni (+3,18%) dopo i conti, diffusi due giorni fa da Saipem (+3,18%) a borsa chiusa. Bene anche Cnh (+2,75%), Fca (+1,27%) ed Exor (+1,32%). Pochi i segni meno, limitati ad A2a (-0,94%), Buzzi (-0,71%), Campari (-0,59%), Telecom (-0,58%) e Pirelli (-0,52%). Tra i titoli minori corre Seat (+10%) e pesa Aedes (-4,2%).

16.10 - MILANO A +1,4%. Si confermano positive le Borse europee, in controtendenza rispetto al calo di Wall Street (Dow Jones -0,2%, Nasdaq -0,05%). Milano (+1,41%) è prima, mentre Atene (+0,8%) viene superata da Madrid (+0,94%) e Parigi (+0,86%), più indietro Francoforte (+0,45%) e Londra (-0,19%). Sprint delle banche greche, che però dimezzano il rialzo (National +5,93%, Eurobank +4,08%). Bene le 'popolari' Bpm (+3%) e Banco (+2,86%) a Milano, corre Eni (+3%), rally di Peugeot (+5,45%) e Renault (+2,39%).

15.43 - WALL STREET APRE IN CALO: DJ -0,25%, NASDAQ -0,16%. Apertura in calo per Wall Street col Dow Jones che perde lo 0,25% e il Nasdaq lo 0,16%. In territorio negativo anche l'indice S&P500 che cede lo 0,26%.

14.17 - EUROPA POSITIVA, MILANO +1,5%. Il possibile compromesso tra il Governo greco e l'Ue in vista dell'incontro di venerdì mette le ali ai listini europei, a partire proprio da Atene (+1,73%). Seguono Milano (+1,52%), Madrid (+0,77%) e Parigi (+0,7%), mentre Francoforte (+0,38%) e Londra (-0,09%) restano indietro. Gli acquisti si concentrano sulle banche elleniche Piraeus (+9%), Eurobank (+8,84%), National (+8,5%) ed Alpha (+6,69%). Effetto conti su Eni (+2,93%) a Milano, dove corrono le popolari Bpm (+3%) e Banc0 (+2,4%).

12.31 - MILANO IN RIALZO CON LE BANCHE: +1,4% - Piazza Affari prosegue la sua seduta in rialzo, sotto il segno delle Popolari. Il Ftse Mib guadagna l'1,42% ignorando il calo di A2A (-1,2%), Campari (-0,7%) e Autogrill (-0,47%). Qualche presa di profitto si vede su Telecom (-0,10%) che pur si mantiene sopra la soglia di 1 euro. Corrono invece Eni (+2,99%) dopo i conti e Saipem (+3,23%). In luce le popolari con Bpm in rialzo del 3,08%, Bper del 3,02%, Banco Popolare del 2,55%. Bene Mps (+2,46%), Unicredit (+2,33%) e Intesa Sanpaolo (+1,8%).

10.30 - LE BORSE SCOMMETTONO SULL'ACCORDO GRECIA-UE. Tutti in rialzo gli indici sulle borse europee con i titoli spagnoli e italiani che beneficiano della speculazione. Il mercato scommette che la Grecia e i suoi creditori possano arrivare a un compromesso. Londra guadagna lo 0,29%, Parigi lo 0,83%, Francoforte lo 0,58%, Madrid l'1,09% e Milano l'1,13 per cento. Oggi si guarda Oltreoceano in attesa della diffusione dei dati su produzione industriale, licenze edilizie, nuovi cantieri residenziali e prezzi alla produzione a gennaio.

9.12 - MILANO APRE IN RIALZO: +0,9%. La Borsa a Milano apre in rialzo con il Ftse Mib in rialzo dello 0,91% a 21.465 punti. In evidenza Eni (+2,6%) dopo i conti e Saipem (+2,4%) insieme a MPs (+2,36%).

Correlati

Potresti esserti perso