Sede Ente Nazionale 130304152955
DATI 18 Febbraio Feb 2015 0806 18 febbraio 2015

Eni, nel 2014 l'utile crolla a 1,33 miliardi

Il gruppo petrolifero aveva chiuso il 2013 a 5,1 miliardi. Nel quarto trimestre perdita di 2,34 mld.

  • ...

La sede dell'Eni, a Milano.

Eni chiude il 2014 con un utile netto pari a 1,33 miliardi, contro i 5,1 miliardi del 2013 e un utile netto adjusted pari a 3,71 miliardi (-16%). Ne dà notizia un comunicato del gruppo petrolifero, che chiude il quarto trimestre con una perdita di 2,34 miliardi e un utile netto adjusted di 0,46 miliardi (-64%).
In una nota, l'ad Claudio Descalzi ha detto che «nel quarto trimestre, in presenza di un contesto di mercato sfavorevole, Eni ha ottenuto eccellenti risultati ed una generazione di cassa record negli ultimi sei anni». Il cash flow operativo del trimestre è pari 5,37 miliardi (+69%) e 15,09 miliardi nel 2014 (+37%).
PESA IL CROLLO DEL PETROLIO. In particolare, è stato il crollo del prezzo del petrolio a pesare sui risultati. L'utile operativo adjusted della divisione E&P (esplorazione e produzione) nel trimestre è infatti diminuito del 38,8% e nell'anno del 21,1%. Sull'utile netto adjusted del quarto trimestre, in flessione del 64%, incidono però anche i minori proventi su partecipazioni relativi in particolare agli oneri derivanti dalla valutazione del prezzo di borsa delle partecipazioni in Galp e Snam al servizio dei rispettivi prestiti obbligazionari convertibili.
CRESCE LA PRODUZIONE DI IDROCARBURI. Nel 2014 la produzione di idrocarburi da parte dell'Eni è stata pari a 1,648 milioni di barili al giorno, in crescita del 6,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Per l'intero 2014 la produzione è invece pari a 1,6 milioni di barili, in aumento dello 0,6%. Le vendite di gas naturale sono invece diminuite del 7,3% a 23,7 miliardi di metri cubi «in uno scenario caratterizzato dalla debolezza della domanda e dalla perdurante pressione competitiva».

Correlati

Potresti esserti perso