Economia 24 Febbraio Feb 2015 1742 24 febbraio 2015

Eurozona, inflazione a gennaio: -0,6%

  • ...

Inflazione Eurozona a gennaio : -0,6% Il tasso di inflazione annuale della zona euro (Ue 19), nel mese di gennaio, è stato del -0,6%, in accelerazione rispetto al -0,2% di dicembre 2014. Si tratta del tasso più basso fatto registrare dal luglio del 2009. Un anno fa, nel gennaio 2014, il dato era +0,8%. Lo rende noto Eurostat. La media Ue28 è del -0,5%, anche questo rispetto al -0,1 di dicembre. Un anno fa, il tasso d'inflazione dell'Ue era allo 0,9%. Record negativo per la Grecia (-2,8%). Italia, come la Germania, al -0,5%. Quanto ai dati dei singoli Paesi dell'Unione, ben 23 hanno avuto tassi d'inflazione sotto lo zero, positivi solo Regno Unito (O,3%), Svezia (0,4%), Austria e Romania (0,5%) e Malta (0,8%). Record negativi, invece, per Grecia (-2,8%), Bulgaria (-2,3%) e Spagna (-1,5%). l'Italia è al -0,5%, assieme alla Germania è alla media dell'Unione. BAR E RISTORANTI IMPATTO MAGGIORE.  L'impatto maggiore sull'innalzamento dei prezzi nell'area euro è venuto dal settore della ristorazione, dei bar e degli affitti (+0,14%) e dai prodotti da tabacco (+0,07%). Il crollo maggiore invece s'è registrato nel settore dei carburanti da trasporto (-0,77%), da quelli per il riscaldamento (-0,24%) e dalle telecomunicazioni (-0,05%).

Correlati

Potresti esserti perso