Economia 25 Febbraio Feb 2015 1629 25 febbraio 2015

3Italia, 'internet cose' per sicurezza in cantiere

  • ...

Operai in cantiere 3 Italia applica l''Internet delle cose' alla sicurezza nei cantieri e insieme ad Athonet Smartgrid, start-up del progetto di incubazione promosso da Enel, realizza presso l'impianto Enel Federico II di Brindisi una micro-rete indipendente e dedicata che assicura un livello ottimale di copertura, bassissima latenza e garanzia di continuità di funzionamento anche in situazioni di criticità ed emergenza. VIDEOSORVEGLIANZA Il progetto, spiega una nota, permette la videosorveglianza live dell'intera area, il monitoraggio dei mezzi in movimento, la comunicazione audio-video tra gli addetti presenti nell'area e tra questi e la rete aziendale o il mondo esterno, la trasmissione e la ricezione di allarmi da sensori fissi o mobili indossati dal personale. In questo modo Enel può attivare i servizi legati alla diagnostica predittiva, al workforce management, alla retroazione di macchine e non ultimo alla sicurezza nelle operazioni di centrale e di cantiere. «Grazie alle opportunità colte in occasione dell'asta indetta dal Governo italiano per le frequenze LTE (3 Italia si era aggiudicata la frequenza piu alta, la 2600 TDD, ndr), avendo individuato nel TDD la tecnologia ideale per l'Internet delle cose, siamo oggi in grado di realizzare piattaforme efficienti e competitive a supporto di questo importante settore di innovazione e crescita, a partire dalle applicazioni di tipo industriale e in generale di tipo 'mission critical», ha commentato Dina Ravera, Direttore Generale di 3 Italia.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso