Economia 25 Febbraio Feb 2015 1028 25 febbraio 2015

Axa, utile 2014 su del 12%

  • ...

Utile netto in aumento del 12% a 5,024 miliardi di euro nel 2014 per il gruppo assicurativo francese Axa, grazie da un lato a crescita del risultato corrente (+7% a 5,5 miliardi) e inferiori costi di ristrutturazione, e dall'altro dell'impatto positivo del valore di mercato di titoli e derivati, legato al calo dei tassi d'interesse e alle dinamiche di cambio. Il fatturato è cresciuto dell'1% (3% a parametri comparabili), con un incremento omogeneo nei tre segmenti vita, danni e asset management. L'utile netto di Axa, precisa la società in una nota, è aumentato nonostante la plusvalenza straordinaria registrata nel 2013 sulla cessione di Axa Private Equity (oggi Ardian), e un impatto negativo di 251 milioni di euro per la svalutazione delle attività di Repo in Russia. Sul fronte della capitalizzazione, il gruppo aveva a fine dicembre 2014 un capitale proprio di 65,2 miliardi di euro, oltre 12 in più rispetto a un anno prima, grazie di nuovo agli effetti del calo dei tassi. Il rapporto di solvibilità I è al 266%, in aumento di 45 punti. Il tasso d'indebitamento è stabile, e in linea con gli obiettivi, al 24%. Alla luce di questi risultati, Axa proporrà un dividendo di 0,95 euro per azione, in aumento del 17% rispetto al 2013, ed equivalente a un tasso di redistribuzione del 45%.

Correlati

Potresti esserti perso