Fiat Melfi 150119085503
AUTO 26 Febbraio Feb 2015 2022 26 febbraio 2015

Fca, a Melfi 300 nuove assunzioni

I turni nello stabilimento lucano passano da 15 a 20. Secondo i sindacati per ogni operaio «1.400 euro in più all'anno».

  • ...

La linea di produzione di Fca a Melfi.

Fiat Chrysler Automobiles di Melfi ha deciso di aumentare i turni di produzione e di procedere con l'assunzione di altre 300 persone, per un totale di «mille assunzioni a carattere strutturale, comprese le 700 già effettuate, prima con contratto in somministrazione e poi a tempo indeterminato». L'annuncio è stato dato da Gianluca Ficco, coordinatore automotive Uilm, e Marco Lomio, segretario Uilm Basilicata, dopo l'incontro con l'azienda nello stabilimento di Melfi, conclusosi con un preliminare d'intesa.
«1.400 EURO IN PIÙ OGNI ANNO». Con l'aumento del carico di lavoro, anche il salario degli operai è destinato a salire. «Fiat ha recepito la richiesta sindacale di riconoscere un elemento premiale, aggiuntivo rispetto alle consuete maggiorazioni», hanno fatto sapere i sindacati. Precisando che «per i turni del sabato notte e della domenica pomeriggio e notte, si tratta rispettivamente di 20, 25 e 40 euro». Nel complesso, lavorando su 20 turni, un lavoratore addetto alla linea «guadagnerà in un anno circa 1.400 euro aggiuntivi, rispetto a un regime di 15 turni».
LUNEDÌ LA FIRMA DELL'ACCORDO. Giovedì 26 e venerdì 27 febbraio nello stabilimento lucano si svolgeranno le assemblee, mentre «lunedì le parti si rincontreranno per la firma definitiva», hanno proseguito i due sindacalisti. Secondo quanto previsto nel preliminare d'intesa, «si utilizzeranno i permessi anni retribuiti per saltare una domenica pomeriggio su due: ciò consentirà a ciascun lavoratore di lavorare in media una domenica pomeriggio su otto. Il regime di 20 turni avrà natura sperimentale fino al 2 agosto 2015 e, quindi, per allora sarà sottoposto a verifica».

Correlati

Potresti esserti perso