Economia 2 Marzo Mar 2015 0818 02 marzo 2015

Carige, Malacalza è il primo azionista

  • ...

Fondazione Carige ha detto sì alla cessione del 10,5% delle quote detenute in banca Carige a favore del gruppo Malacalza. La decisione è stata assunta all'unanimità del consiglio di indirizzo e dal consiglio di amministrazione della Fondazione. Si è chiuso così, e definitivamente, l'annus horribilis del gruppo bancario genovese. Un atto ratificato il primo marzo negli uffici di via Casse di Risparmio, a mercato chiuso per meglio comunicare una decisione che era nell'aria da qualche tempo. TOTALE DI 66 MILIONI. All'unanimità - aspetto questo non scontato -, consiglio d'indirizzo prima e cda dopo hanno firmato con la Malacalza Investimenti srl un preliminare di acquisto per la cessione del 10,5% delle quote (per un totale di 66 milioni 190.771, 0,062 per azione), preliminare che deve essere sottoposto alle autorizzazioni di Bankitalia e del Mef e che farà di Malacalza il primo azionista seguito dai francesi delle Banques populaires et des caisses d'épargne. Un atto importante sulla via della cessione delle quote da parte della Fondazione le cui intenzioni, si racconta nei corridoi di via Casse di Risparmio, sono quelle di riuscire a mantenere meno dello 0,5% delle quote della banca, per meglio affrontare il prossimo aumento di capitale.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso