Istat 140926111724
ECONOMIA 2 Marzo Mar 2015 1111 02 marzo 2015

Istat, nel 2014 il Pil è diminuito dello 0,4% rispetto al 2013

Scende così sotto ai livelli del 2000. Debito record dal 1995. Torna a salire la pressione fiscale.

  • ...

La sede dell'Istat.

Le stime definitive dell'Istat hanno reso noto che nel 2014 il Pil italiano è diminuito dello 0,4% rispetto al 2013, portandosi sotto i livelli del 2000.
Nel 2014 il rapporto tra deficit e Pil si è attestato al 3%, mentre nel 2013 era al 2,9%. Il dato è in linea con le previsioni contenute nella Nota di aggiornamento del Def.
DEBITO SALE AL 132,1%. Sempre nell'ultimo anno il debito italiano è salito dal 128,5% del 2013 al 132,1% del Pil, il massimo dal 1995, da quando cioè sono state ricostruite le serie storiche. Le previsioni del governo nella Nota di aggiornamento Def indicavano nel quadro programmatico un rapporto del 131,6%.
PRESSIONE FISCALE A 43,5%. La pressione fiscale nel 2014 ha raggiunto il 43,5% del Pil, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al 2013 (43,4%). Nel 2012 si era toccato lo stesso livello del 43,5%.

Correlati

Potresti esserti perso