Borsa Finanziaria 150106072727
MERCATI 3 Marzo Mar 2015 0920 03 marzo 2015

Borsa, live Piazza Affari e spread del 3 marzo 2015

Milano negativa: -1,39%. Lo spread torna sopra i 100 punti a quota 102.

  • ...

Seduta contrastata per Piazza Affari il 3 marzo. Il Ftse Mib, partito positivo, ha invertito progressivamente la tendenza, chiudendo le contrattazioni a -1,39%.
Resta sotto pressione Mps, che ha incrementato le perdite (-8,52% a 0,55 euro) a seguire Yoox (-2%) e Bper (-1,88%). Prese di profitto su Fca (-1,56%). In negativo Mediaset (-1,6%), Ei Towers (-1,1%) in attesa di sviluppi sulla partita per Rai Way (-1,96%). Debole Telecom (-0,37%) con Orange che ha smentito discussioni in corso. Corre Carige (+2,2%) con l'ingresso dei Malacalza nell'azionariato.
SPREAD SOPRA QUOTA 100 PUNTI. Lo spread tra Btp e Bund aveva aperto stabile a 98,7 punti, con un rendimento all'1,34%, per poi risalire a quota 102 punti.

17.36 - MILANO CHIUDE A -1,39%. Piazza Affari ha chiuso in deciso calo. Il Ftse Mib ha ceduto l'1,39% a 21.987 punti.

16.41 - BORSE EUROPEE DEBOLI. Le Borse europee si confermano deboli. l'indice d'area Stoxx 600 perde oltre mezzo punto, con le vendite che pesano in particolare su auto e banche. Male in particolare Madrid (-0,85%) e Milano (-0,96%). Flessioni più contenute per Londra (-0,35%), Parigi (-0,24%) e Francoforte (-0,31%). A Piazza Affari soffrono Bper (-2,93%), Fca (-2,41%). Maglia nera è Mps (-8,5%) con i realizzi dopo un periodo di acquisti, in attesa dell'aumento da 3 miliardi.

15.55 - PIAZZA AFFARI INCREMENTA IL CALO: -0,75%. Piazza Affari si indebolisce ancora con il Ftse Mib che cede lo 0,75% a 22.152 punti. Resta sotto pressione Mps che incrementa le perdite (-7,2% a 0,56 euro) a seguire Yoox (-2%) e Bper (-1,88%). Prese di profitto su Fca (-1,56%). In negativo Mediaset (-1,6%), Ei Towers (-1,1%) in attesa di sviluppi sulla partita per Rai Way (-1,96%). Debole Telecom (-0,37%) con Orange che ha smentito discussioni in corso. Corre Carige (+2,2%) con l'ingresso dei Malacalza nell'azionariato.

12.43 - MILANO SI INDEBOLISCE: -0,11%. Piazza Affari si indebolisce, al pari delle altre borse europee, con il Ftse Mib che scivola sotto la parità (-0,11%), appesantito dai bancari, con in testa Mps (-3,28%), e da Luxottica (-2,50%). Vendite su Enel Green Power (-1,88%), Bper (-1,26%) e il Banco Popolare (-1,10%). Riduce i rialzi Telecom (+0,74%), dopo la nuova smentita di Orange, mentre continua a correre Carige (+6,93%). Bene anche Gtech (+3,81%) e Generali (+1,53%). Prese di beneficio su Fca (-0,35%).(ANSA).

9.58 - EUROPA IN SALITA COI DATI MACRO DI GERMANIA E SVIZZERA. Borse europee in lieve rialzo dopo i buoni dati macro della mattinata, con il pil della Svizzera cresciuto dello 0,6% nel quarto trimestre (+0,3% il consensus), e le vendite al dettaglio tedesche salite a gennaio del 2,9% (+0,4% le previsioni). Milano guadagna lo 0,3%, Londra e Francoforte lo 0,2%, Parigi lo 0,1%. Debole Barclays (-2,1%) che, in occasione dei conti 2014, ha accantonato altri 750 milioni di sterline in vista di un accordo nell'inchiesta sulla manipolazione dei cambi.

9.25 - PARIGI COL SEGNO PIÙ IN AVVIO: +0,21%. Apre gli scambi in territorio positivo la Borsa di Parigi. L'indice Cac 40 guadagna lo 0,21% a 4.927 punti.

9.21 - LONDRA APRE POSITIVA: +0,11%. Apertura positiva per la Borsa di Londra, con l'indice Ftse-100 che sale dello 0,11% a 6.954 punti.

9.21 - FRANCOFORTE PARTE IN RIALZO: +0,22%. La Borsa di Francoforte apre in rialzo dello 0,22% con l'indice Dax a 11.427 punti.

9.06 - MILANO APRE IN RIALZO: +0,31%. Apertura in rialzo per Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in progresso dello 0,31%. In luce Telecom (+1,39%) e Gtech (+1,25%).

Correlati

Potresti esserti perso