Borsa 130618091609
MERCATI 4 Marzo Mar 2015 0926 04 marzo 2015

Borsa, Piazza Affari e spread live del 4 marzo 2015

Milano chiude in positivo: +0,65%. Differenziale Btp-Bund stabile a 102 punti.

  • ...

Operatori di Borsa al lavoro.

Piazza Affari ha chiuso in territorio positivo una seduta alquanto altalenante, segnando un +0,65% a 22.131 punti.
Il Ftse Mib aveva aperto in rialzo, ma successivamente aveva girato in calo, scendendo assieme a quasi tutti i mercati europei. Il recupero nel finale, assieme alle altre principali piazze del Vecchio Continente: l'euro Stoxx guadagna lo 0,80%, Londra +0,13%, Parigi +0,85%.
SPREAD A 100 PUNTI. Chiusura a 100 punti base per lo spread tra il Btp e il Bund. Il rendimento del decennale italiano si attesta all'1,38%. Il differenziale della Grecia sale a 892 punti base, col tasso sul bond ellenico al 9,29%.
ASIA IN CALO. Seduta in calo per le borse asiatiche. Tokyo ha perso lo 0,59%, Hong Kong lo 0,86% e Sydney lo 0,54%. Il mercato cerca segnali dai dati sulle imprese di servizi in Europa e negli Stati Uniti e qualche indicazione sulla politica monetaria della Cina dalle autorità che si incontrano a Pechino.

17.40 - PIAZZA AFFARI POSITIVA IN CHIUSURA: +0,65%. La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo. L'indice Ftse Mib è avanzato dello 0,65% a 22.131 punti.

17.19 - MILANO IN RIALZO: +0,33%. Sono passate in positivo tutte le Borse europee e anche Milano dopo il breve tuffo sotto la parità guadagna ora lo 0,33%. Wdf guida i rialzi (+2,81%) con Yoox (+2,78%) e Fca (+2,57%). Bpm avanza del 2,41%, Bper del 2,31%. Mps è in progresso dell'1,91%. In calo Saipem (-1,24%), Mediolanum (-1,11%) e Tenaris (-0,93%). In Europa l'Euro Stoxx guadagna lo 0,80%, Londra lo 0,13%, mentre la più tonica è Parigi (+0,85%).

17.14 - WALL STREET PROCEDE NEGATIVA. Wall Street procede in territorio negativo. Il Dow Jones perde lo 0,69% a 18.078,60 punti, il Nasdaq cede lo 0,38% a 4.960,82 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,78% a 2.091,67 punti.(

16.03 - MILANO PERDE LO 0,18%. La Borsa di Milano è passata in calo assieme a quasi tutti i mercati europei, mentre resiste di misura solo Parigi (+0,20%). L'indice paneuropeo Euro Stoxx guadagna lo 0,05%. Il listino italiano cede lo 0,18%. Giù Atlantia (-1,95%), Tenaris (-1,71%), Mediolanum (-1,19%). Bene Wdf (+2,52%), Bper (+2,16%) e Mps (+2,09%).

15.37 - WALL STREET APRE NEGATIVA. Apertura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones perde lo 0,17% a 18.181.09 punti, il Nasdaq cede lo 0,35% a 4.962,28 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,3% a 2.102 punti.

13.47 - MILANO IN RIALZO: +0,19%. La Borsa di Milano prosegue in rialzo e guadagna lo 0,19%, sostenuta da Mps (+3,55%), che rimbalza in attesa del Cda dopo la sbandata di ieri. Va bene anche Bper (+2,59%) dopo i conti e Wdf (+2,42%). Fca avanza dello 0,95%. In rosso Ferragamo (-1,72%), Atlantia (-1,60%), Mediolanum (-1,49%). Rai Way cauta (+0,20%), mentre Ei Towers va giù (-1,49%). Mediaset è debole (-0,40%). In casa Fininvest, poi, Mondadori cede il 2,91%. Ferma Rcs (-0,09%).

11.13 - EUROPA DEBOLE, MILANO RISALE. Borse europee deboli con l'indice d'area Stoxx 600 poco sotto la parità. Pesanti le materie prime. Cede Londra (-0,16%) mentre segnano un calo sul mezzo punto Francoforte e Madrid. Invariata invece Parigi. Milano dopo una breve flessione risale e guadagna con il Ftse Mib lo 0,22% sopra i 22 mila punti. In recupero le banche con Mps che nel giorno del cda, guadagna il 2,82%. E, a seguire, Bper (+2,02%) e il Banco Popolare (+1,36%). Lo spread tra btp e bund si muove in area 101 punti.

10.47 - MILANO GIRA IN CALO. Piazza Affari gira in calo (-0,2%), trascinata in terreno negativo da Mediaset (-2,89%), pesante dopo che l'Antitrust ha chiesto alla controllata Ei Towers (-0,38%) più dettagli sull'offerta per Rai Way (+0,05%). Bene Bper (+1,3%), Mps (+1,3%) nel giorno del cda e Wdf (+1,16%) ma non basta.

Correlati

Potresti esserti perso