Borsa Finanziaria 150106072727
MERCATI 5 Marzo Mar 2015 0900 05 marzo 2015

Borsa, Piazza Affari e spread live del 5 marzo 2015

Milano positiva (+1,22%) dopo le parole del presidente della Bce Draghi. Il differenziale Btp-Bund torna sotto i 100 punti.

  • ...

Piazza Affari.

Seduta in altalena, ma alla fine positiva, per Piazza Affari il 5 marzo. Partito in rialzo e poi abbassatosi, il Ftse Mib ha ripreso quota sulle parole del presidente della Bce Mario Draghi. L'indice ha fatto segnare un +1,22% in chiusura, con Moncler sempre in testa al listino (+11,13%).
Ha ridotto il calo Mps (-0,5%) imitata da Telecom (-0,5%) sulla quale, dopo l'approvazione da parte del Cdm del Piano Nazionale per la banda larga pende come una spada di Damocle il provvedimento che dovrà contenere indicazioni sul Servizio Universale digitale.
SPREAD DI NUOVO SOTTO 100. Gli interventi della Bce hanno anche riportato sotto i 100 punti base lo spread tra il Btp e il Bund tedesco. Il differenziale di rendimento segna 96 punti base col tasso sul decennale all'1,32%.
ASIA POSITIVA. Seduta contrastata in Asia dove Tokyo sale (+0,26%) sostenuta dai titoli farmaceutici mentre Hong Kong (-1,33%) soffre l'annuncio di Pechino di tagliare le previsioni di crescita annuale.

17.33 - MILANO CHIUDE A +1,22%. Piazza Affari chiude in deciso rialzo. Il Ftse Mib sale dell'1,22% a 22.400 punti.

16.45 - ATENE CHIUDE POSITIVA. La Borsa di Atene chiude in rialzo. L''indice Ase segna un +0,99%. Bene Eurobank (+7,5%) e National Bank (+7,2%).

15.54 - LO SPREAD TORNA SOTTO I 100 PUNTI CON DRAGHI. Ritorna sotto i 100 punti base lo spread tra il Btp e il Bund tedesco mentre è in corso la conferenza stampa del presidente della Bce Mario Draghi a Cipro. Il differenziale di rendimento segna 96 punti base col tasso sul decennale all'1,32%.

15.36 - WALL STREET APRE POSITIVA. Apertura in territorio positivo per Wall Street. Il Dow Jones sale dello 0,13% a 18.1200,50 punti, il Nasdaq avanza dello 0,32% a 4.983,22 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,1% a 2.101 punti.

15.23 - L'EUROPA SALE, MILANO +1%. Le borse europee riprendo quota e si alleggerisce la tensione dopo che Mario Draghi ha annunciato che avvierà il programma di quantitative easing settimana prossima. Londra sale dello 0,49%, Milano accelera oltre l'1%, Parigi guadagna l'1,03% e Francoforte l'1,06 per cento.

14.51 - MILANO OSCILLA DOPO LE PAROLE DI DRAGHI: +0,6%. Piazza Affari oscilla, rallenta e poi riprende quota sulle parole del presidente della Bce Mario Draghi. Il Ftse Mib guadagna lo 0,6% con Moncler sempre in testa al listino (+11,13%). Riduce il calo Mps (-0,5%) imitata da Telecom (-0,5%) sulla quale, dopo l'approvazione da parte del Cdm del Piano Nazionale per la banda larga pende come una spada di Damocle il provvedimento che dovrà contenere indicazioni sul Servizio Universale digitale.

13.17 - PIAZZA AFFARI SALE CON LA MODA: +0,85%. Piazza Affari allunga il passo a metà seduta con il Ftse Mib che sale dello 0,85% a 22.132 punti. Resta, invece, in negativo Mps (-1,42%) dopo la conferma dell'aumento di capitale da 3 miliardi. In flessione anche Exor (-0,66%) e Cnh Industrial (-0,48%). Cedenti Telecom (-0,18%) e Finmeccanica (-0,37%). In luce la moda con Moncler (+9%) e Tod's (+5,59%). Acquisti poi su Rai Way (+1,66%) con Ei Towers (+1,49%) che non cambia le condizioni di offerta. Ben comprata anche Mediaset (+1,9%).

11.20 - MILANO RALLENTA (+0,1%). Piazza Affari rallenta e riduce il suo guadagno (+0,13%) appesantita da Mps (-3,55%) ed Exor (-1,24%). Segno meno anche per Telecom (-0,7%) e big come Finmeccanica (-0,46%), Generali (-0,22%) ed Enel (-0,58%). Svetta Moncler, dopo i conti, con un rialzo dell'8,07%, bene anche Tod's (+3,73%). Mediaset guadagna l'1,9% mentre Ei Towers sale dell'1,77% e Rai Way lo 0,85%.

10.10 - EUROPA SALE, MILANO A +0,4%. In Europa gli investitori hanno deciso di dare fiducia all'azionario e gli indici sono in rialzo per il secondo giorno consecutivo. Londra guadagna lo 0,10%, Parigi lo 0,36%, Francoforte lo 0,38% e Milano lo 0,4% aspettando i dettagli del piano 'quantitative easing' della Banca centrale europea. La Bce si riunisce a Nicosia, a Cipro, darà anche le sue prime previsioni di crescita e di inflazione per il 2017.

9.30 - PARIGI APRE POSITIVA (+0,19%). Apre positiva la Borsa di Parigi. L'indice Cac 40 guadagna lo 0,19% a 4.926,82 punti.

9.25 - FRANCOFORTE IN RIALZO (+0,42%). Avvio di seduta in progresso per la Borsa di Francoforte. L'indice Dax sale dello 0,42% a 11.438,23 punti.

9.20 - LONDRA INVARIATA. Apertura invariata per la Borsa di Londra, con l'indice Ftse-100 a 6.919,97 punti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso