Banca 150309111857
MISURE 9 Marzo Mar 2015 1119 09 marzo 2015

Al via il Qe, la Bce compra titoli di Stato

Al via il piano voluto da Draghi. Acquisto di titoli di Stato per 60 mld al mese. Obiettivo inflazione al 2%. Esclusi i bond della Grecia. Crolla la Borsa di Atene.

  • ...

Mario Draghi.

La Bce ha dato l'avvio al piano di quantitative easing e ha iniziato a comprare titoli di Stato tedeschi, italiani, francesi e belgi. L'istituto ha dato l'annuncio su Twitter scrivendo: «La Bce e le banche centrali nazionali dell'Eurosistema hanno, come precedentemente annunciato, iniziato gli acquisti nell'ambito del Public Sector Purchase Programme».


OBIETTIVO INFLAZIONE AL 2%. Il piano della Bce ha l’obiettivo di riportare il tasso di inflazione verso il 2% e di riattivare il credito nell’Eurozona attraverso l’acquisto di titoli, prevalentemente bond sovrani, al ritmo di 60 miliardi di euro al mese.
BANKITALIA ACQUISTA 130 MLD DI TITOLI. Anche la Banca d'Italia ha iniziato l'acquisto di titoli pubblici nell'ambito del Quantitative easing della Bce, investendo 130 miliardi. A confermarlo lo stesso istituto di via Nazionale con un tweet.
RISPARMIO DA 6 MILIARDI. L'operazione dovrebbe durare 19 mesi, per un totale di 1.140 miliardi investiti entro settembre del 2016.Con questa misura il costo sul debito per l'Italia scenderà, portando risparmi per 6 miliardi di euro.
E subito dopo l'inzio dell'operazione, il tasso del Btp a 10 anni cala a 1,28% dall'1,31% dei primi scambi. Lo spread tra Btp e Bund è in lieve rialzo a 94 punti base dopo che il rendimento del Bund è calato di 5 punti base allo 0,34%.
Gli effetti si sono visti subito fin dall'annuncio della partenza a inizio marzo sui tassi di cambio con l'euro precipitato fino a quota 1,08 sul dollaro.
ESCLUSI GLI ACQUISTI DI BOND GRECI, E ATENE CROLLA. La Bce non può invece acquistare titoli di Stato greci finché Atene non avrà raggiunto l’accordo con i creditori (Ue, Bce e Fmi). Il governo greco deve prima siglare l'accordo con i partner e poi rimborsare i prestiti in scadenza entro l'estate perché la Bce possa intervenire sul suo debito pubblico, che ha rating 'spazzatura' ed è già presente in quantità eccessiva in pancia alla Banca centrale.
MERCATI FRENANO. E nella giornata d'esordio del Qe proprio la Borsa di Atene è quella che ha sofferto maggiormente scivolando di oltre tre punti percentuali mentre il rendimento dei titoli decennali si avvicina pericolosamente al 10%. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi si è invece confermato stabile in area 93 punti base con i titoli italiani che rendono meno delll'1,3%.
A Milano, Piazza Affari è salita un su un'altalena che a metà seduta l'ha vista in positivo, dopo un andamento a ridosso delle perdite.
Deboli gli altri mercati del Vecchio continente con Londra e Parigi in negativo.
SOLO ACQUISTI SU MERCATO SECONDARIO. Nel processo di Qe vi rientreranno gli Abs e le obbligazioni garantite, e un 12% sarà in titoli di istituzioni europee, ma il grosso è costituito da titoli di debito pubblico, e rigorosamente sul solo mercato secondario per non violare il divieto di finanziamento monetario.
Sarà possibile acquistare anche bond sovrani con rendimento negativo, ma non al di sotto del tasso Bce sui depositi che al momento è pari a -0,20%.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso