Economia 10 Marzo Mar 2015 1201 10 marzo 2015

Smartwatch, Apple Watch punta al mondo

  • ...

Tim Cook Lo scorso autunno l’amministratore delegato Tim Cook aveva anticipato l’arrivo di Apple Watch, ora l’attesa è finita: l’orologio intelligente sarà nei negozi dal 24 aprile   (inizialmente in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Gran Bretagna e Stati Uniti, in Italia arriverà nel corso del 2015). È l’ultima rivoluzione firmata Apple, che dal 2010, quando ha lanciato iPad, non metteva sul mercato un dispositivo completamente nuovo. «Apple Watch può essere una parte incredibilmente ricca e integrante della vostra vita. È il device più personale che abbiamo mai creato”, ha detto l’amministratore delegato Tim Cook. Ecco tutto quello che bisogna sapere sul nuovo smartwatch. IL DISPOSITIVO PIÙ PERSONALE MAI CREATO. Apple Watch, come ha spiegato Cook, ha varie funzioni: rispondere a chiamate, comunicare con gli amici, fare sport e controllare i propri progressi, gestire la musica e le foto, ricevere notifiche dai feed seguiti, per esempio Facebook e Twitter, usare Siri, l'assitente vocale di iOS. La batteria dura fino a 18 ore. Le versioni, come già anticipato, saranno tre: Apple Watch, Apple Watch Sport e Apple Watch Edition, l’orologio di lusso con cassa in oro 18 carati. Anche se all’evento dello Yerba Buena Center for the Arts Theater di San Francisco lo smartwatch l’ha fatta da padrone, Cook ha presentato anche altri prodotti, non ultimo il nuovo MacBook (il più sottile di sempre, pesa meno di un chilo, è disponibile in grigio e oro), una Apple Tv con prezzo ribassato (da 99 a 69 dollari) ed HealthKit, nato da una partnership tra Cupertino e le principali università americane (consente di usare i dati degli utenti di iPhone per la ricerca). OBIETTIVO LUSSO: PREZZI FINO A 17.000 DOLLARI. I costi della versione Apple Watch Sport variano tra 349 dollari (per la versione da 38 millimetri) e 399 dollari (per quella da 42 millimetri) e salgono a un range compreso tra   i 549 dollari (38 millimetri, con cassa in alluminio) e i 1.099 dollari (42 millimetri, con   cassa in acciaio) per AppleWatch. I prezzi di Apple Watch Edition, disponibile solo in alcuni Apple Store selezionati, partiranno dai 10.000 dollari e potranno arrivare fino a 17.000 dollari. Proprio con quest’ultimo modello, in oro, Cupertino va alla ricerca della   porta d’accesso al mondo degli orologi di lusso, dominata da marchi come Rolex, Baume   & Mercier e Tag Heuer. NEL CAMPO HIGH-END C’È SPAZIO ANCHE PER CUPERTINO. Sebbene per la maggior parte delle persone spendere più di 10.000 dollari per un orologio può risultare impegnativo, nel mercato del lusso la cifra è ragionevole per un oggetto con cassa da 42 millimetri in oro 18 carati e vetro in cristallo di zaffiro. Secondo gli esperti, il mercato per il prodotto di Apple c’è, solo occorrerà qualche tempo perché chi è solito indossare orologi di lusso si abitui a un oggetto completamente diverso, che non ha il suo punto di forza nell’estrema precisione degli ingranaggi e della fattura (come può essere per esempio per gli orologi delle case svizzere), ma nelle sue dotazioni tecnologiche e nel fatto che rappresenta il punto di contatto tra il cosiddetto “internet of things” e la realtà quotidiana delle persone. Va detto inoltre che il mercato a cui Apple si rivolge è quello dei nativi digitali, abituati a convivere con la tecnologia e anzi desiderosi di averla sempre a disposizione. APPLE VERSO IL 55% DEL MERCATO DEGLI SMARTWATCH. Il mercato degli smartwatch sta muovendo ancora i primi passi. Vari gruppi tecnologici,   come Samsung, Lg e startup meno note come Pebble e Fitbit, hanno lanciato prodotti nel tentativo di stimolare la domanda, ma non hanno ancora trovato lo slancio che avrebbero   voluto. Secondo James McQuivey, analista di Forrester Research, i prodotti già sul mercato mancano di unicità, ovvero non hanno caratteristiche che le società concorrenti non hanno o non potrebbero replicare facilmente. “Finora il campo da gioco è stato molto livellato, ma nel 2015 Apple supererà tutte le altre messe insieme”, ha detto. Stando alle stime della società di ricerca Strategy Analytics, Cupertino consegnerà 15 milioni di Apple Watch a livello mondiale nel 2015, accaparrandosi il 55% del mercato degli smartwatch.

Correlati

Potresti esserti perso